Adesso a Milano va l’hamburger di cammello

0
138
Questo post è stato pubblicato qui
L’hamburger di cammello (foto: Tripburger)

Per i curiosi dei gusti esotici, a Milano si può provare la carne di cammello limited edition. A proporre l’insolito (per lo meno in Lombardia) ingrediente è Tripburger, locale specializzato in hamburger con carni a dir poco stravaganti, come zebra, canguro o coccodrillo.

Il panino, lanciato a gennaio in edizione limitata, è composto da un hamburger di cammello da 180 grammi, bacon croccante, insalata di spinaci, provola dolce, salsa di cavolo viola alle erbe e panino semi integrale. Costa 13,50 euro e si può ordinare nel locale di via Cornalia, tra i grattacieli di Porta Nuova e Stazione Centrale.

La carne di cammello, spiegano da Tripburger, “è magra, saporita e ha grandi qualità nutritive. Consumata fin dall’antichità, è un’alternativa molto comune nei paesi dove la carne di suino o di bovino non è ritenuta commestibile”.

In particolare, continuano da Tripburger, è apprezzata negli Emirati Arabi, dove è uno degli ingredienti di piatti tipici preparati in occasione dei matrimoni o della festa che celebra la fine del Ramadan (il mese del digiuno).

The post Adesso a Milano va l’hamburger di cammello appeared first on Wired.