World Cancer Day: AIRC, le scoperte più importanti della ricerca scientifica

0
88
Questo post è stato pubblicato qui

World Cancer Day: il 4 febbraio 2020 si celebra la 20esima edizione della Giornata Mondiale contro il Cancro, indetta nel 2000 dalla Union for International Cancer Control (UICC) per sensibilizzare e mobilitare la comunità internazionale in una battaglia comune contro una malattia che solo in Italia nel 2019 ha provocato 371mila nuovi casi. Più di 1000 al giorno.

Grazie alla ricerca molte battaglie sono state vinte, per migliorare la diagnosi, la cura, la speranza di sopravvivenza. Fondazione Airc fa il punto della situazione sui traguardi più importanti ottenuti dai ricercatori che ogni giorno lavorano per combattere e sconfiggere il cancro. L’Italia ha un ruolo fondamentale in questo senso e ha sempre contribuito in maniera importante. E noi possiamo aiutare i ricercatori a fare sempre di più!

Lettura del genoma umano

La prima bozza è stata resa pubblica nel 2000 e in seguito molti progetti sono riusciti a individuare numerosi geni coinvolti nel cancro.

CRISPR

È una delle ultime tecniche messe a punto per rendere più facili e veloci le ricerche delle mutazioni e dei meccanismi cellulari compromessi: acronimo dell’inglese clustered regularly interspaced short palindromic repeats, consente di rimuovere pezzi di materiale genetico inserendoli altrove.

Identità genetica del tumore

Oggi la ricerca ha permesso di conoscere, ad esempio, che tumori che si sviluppano nello stesso organo possono essere di diverso tipo, aiutando i medici a trovare il modo migiore per affrontare la terapia. Non conta solo la localizzazione del tumore, ma anche le sue caratteristiche molecolari.

Immunoterapia

I progressi dell’immunoterapia, che sfrutta le difese del nostro organismo potenziandole per combattere il cancro, hanno permesso di mettere a punto una serie di trattamenti e terapie all’avanguaria, aumentando anche la sopravvivenza a lungo termine in numerosi casi.

Trattamento con cellule CAR-T

Il trattamento con cellule Car-T, destinato a quei pazienti che non ottengono risultati con altri trattamenti, è stato approvato in Italia nel 2019. Ed è stato messo a punto per poter aiutare a curare i tumori, che nella maggior parte dei casi raggiungono la remissione completa.

Chemioterapia

I trattamenti di chemioterapia migliorano di continuo, grazie a nuove combinazioni di farmaci, i dosaggi e i tempi di somministrazione.

Fattori di rischio per il cancro

Grazie alla ricerca, si è potuto approfondire un tema molto importante: i fattori di rischio per il cancro. E in particolare il ruolo dell’alimentazione e dell’esercizio fisico per mantenerci in salute. Recenti studi hanno scoperto che il rischio aumenta non solo se si ha qualche chilo di troppo, ma anche in base a dove il grasso si accumula. E che fare attività fisica regolare protegge il nostro organismo.

ricerche scientifiche

Foto Pixabay

PROSEGUI LA LETTURA

World Cancer Day: AIRC, le scoperte più importanti della ricerca scientifica é stato pubblicato su Scienzaesalute.blogosfere.it alle 16:08 di Tuesday 04 February 2020