Adriano Panzironi a “Non è l’Arena”: lo scontro con Selvaggia Lucarelli

0
50
Questo post è stato pubblicato qui

Life120, ne abbiamo già parlato, è il programma alimentare ideato dal giornalista Adriano Panzironi. Quest’ultimo afferma che, seguendo un’alimentazione sana, facendo regolare attività fisica e assumendo integratori (ideati dalla sua equipe) si possa vivere in salute fino a 120 anni. Fin qui nulla di nuovo.

Adriano Panzironi da Giletti

Per conoscerlo meglio in vista del processo che lo vedrà protagonista come imputato per abuso della professione medica, Massimo Giletti ha pensato di invitarlo a Non è l’arena, trasmissione televisiva che conduce su LA7.

Diversi gli aspetti della dieta di Panzironi messi sotto accusa durante la puntata. Se a dubitare del piano alimentare è stato lo stesso padrone di casa “Si dicono delle cose in televisione, ci fa o ci è”, non sono mancate le accuse provenienti dai presenti. Secondo Selvaggia Lucarelli:

“Questa persona non si occupa di salute, è solo un imprenditore che ha una serie di società che rendono poi anche molto difficile ristabilire la catena. Non c’è limpidezza”.

Secondo il medico internista Sara Farnetti, invece:

“Quello che ho sentito è un attacco diretto alla medicina.”

L’intervento più duro, probabilmente, è stato quello proveniente da Mario Falconi, presidente Tribunale dei Diritti e Doveri del Medico, querelato dallo stesso Panzironi.

“Purtroppo c’è una parte della popolazione fragile, disperata e povera che crede a queste fandonie. Ci sono ci estremi per delle denunce d’ufficio per quello che è stato detto durante le telefonate”.

L’inventore di Life120 si difende descrivendo la sua creazione come “una dieta low carb affiancata da nutraceutici importanti, studiati da ricercatori e dall’attività fisica”. Una cosa, però, resta certa: Life120 ha permesso al suo ideatore di costruire un impero fatturando ben 20 milioni di euro.

La conclusione del dibattito televisivo spetta a Selvaggia Lucarelli e all’idea che si è fatta di Panzironi:

“Ci ha dato una dimostrazione della ragione del suo successo. È bravo a comunicare, si difende molto bene, ha un aplomb decisamente invidiabile, lavora bene sulla comunicazione. Lei ha semplicemente intercettato le più grandi paure di tutti: la paura di invecchiare, di morire, di ingrassare. E ha costruito un business su queste paure”. “È una Wanna Marchi più furba”.

Photo | Facebook

Adriano Panzironi a “Non è l’Arena”: lo scontro con Selvaggia Lucarelli pubblicato su Benessereblog.it 18 febbraio 2020 08:22.