Prostituzione minorile, Pm: “A Roma anche bambini di 10 anni”

0
117
Questo post è stato pubblicato qui

La sostituto procuratore di Roma e coordinatrice del pool che si occupa dei diritti dei minori, Maria Monteleone, ha lanciato l’allarme nel corso di un’audizione alla commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza. La Monteleone ha spiegato che nella Capitale, solo nell’ultimo anno, sono stati istituiti 31 nuovi procedimenti per il reato di prostituzione minorile: “È uno dei fenomeni più inquietanti che ha come vittime i minori, sia bambine che bambini. E che purtroppo vede sempre più protagonisti anche bimbi con meno di 14 anni, quindi anche di 13, di 12 o di 10 anni. Nell’ultimo anno giudiziario sono stati 31 i nuovi procedimenti“.

I reati nei confronti dei minori sono in generale in aumento: “A Roma sulla base degli ultimi rilievi statistici reali in questi ultimi anni abbiamo registrato un costante e significativo incremento dei reati che vedono come persone offese i minori di 18 anni, in particolare maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale“. La Monteleone ha poi sottolineato come siano aumentati soprattutto i casi di adescamento attraverso internet: “Solo nel 2019 c’è stato un incremento del 12,8% dei procedimenti penali, passati da 117 a 132. Un aumento inquietante“.

È dal 2013, ha spiegato la Monteleone, che la Procura di Roma ha deciso di istituire una task force per combattere la pedopornografia: “Abbiamo creato un sottogruppo di tre pm che si occupano in via esclusiva dei reati di pedopornografia, per la necessità di avere un’altissima specializzazione giuridica, tecnica e informatica. La gravità di questi fenomeni criminosi che impone un costante collegamento con forze di polizia anche loro altamente specializzate, e con una uniformità di interventi sul territorio di tutto distretto“.

PROSEGUI LA LETTURA

Prostituzione minorile, Pm: “A Roma anche bambini di 10 anni” é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 18:56 di Wednesday 19 February 2020