I social media rendono più dolorose le rotture?

0
57
Questo post è stato pubblicato qui

I social media mostrano una certa insensibilità quando ci si trova nel bel mezzo della fine di un rapporto di coppia. A confermare ciò che molti di voi avranno già notato è un nuovo studio condotto dai membri della University of Colorado Boulder, i cui autori spiegano che nella nostra era digitale la rottura è ancor più difficile da gestire e superare.

Prima dei social media, le rotture facevano ancora schifo, ma era molto più semplice allontanarsi dalla persona.

I social network oggi possono rendere quasi impossibile andare avanti, dal momento che si è costantemente bombardati da promemoria e altre notizie che riguardano l’ex.

Eliminare gli ex dai social non è così semplice

Per il loro studio, gli esperti hanno reclutato 19 partecipanti che hanno vissuto un’esperienza dolorosa online durante i precedenti 18 mesi, e li hanno intervistati. Ebbene, dalle interviste è emersa una tendenza inquietante: anche quando le persone hanno preso ogni misura possibile per eliminare gli ex dai social e dalla loro vita online, Facebook, Instagram e gli altri social media hanno pensato bene di riportarli indietro, talvolta anche più volte al giorno.

Molte persone credono che semplicemente togliendo dagli amici i loro ex o non seguendoli più non dovranno più occuparsene. Il nostro studio dimostra che non è così.

In realtà infatti gli ex (e con loro anche i familiari come ex cognate, ex suoceri e così via) possono tornare tramite i feed di notizie (che potrebbero fornire aggiornamenti in merito a una nuova relazione), tramite i ricordi (che rievocano gli anni passati insieme), o anche tramite foto pubblicate da amici o gruppi in comune.

Anche quando pensate di aver bloccato completamente il vostro ex, potreste ritrovarlo nella sezione Persone che potresti conoscere. Il che non è per nulla piacevole, non trovate? Ma come fare a risolvere il problema? In attesa che gli esperti siano in grado di identificare e offrire soluzioni per ridurre questa “insensibilità algoritmica”, il consiglio è quello di prendere una pausa dai social network per qualche tempo, almeno fin quando il vostro cuore non sarà guarito.

via | ScienceDaily

Foto da Pixabay

I social media rendono più dolorose le rotture? pubblicato su Benessereblog.it 20 febbraio 2020 17:52.