#BroomstickChallenge, scope in piedi per la rotazione dell’asse terrestre? No, è una legge della fisica

0
92
Questo post è stato pubblicato qui

#BroomstickChallenge, tutti a provare se la scopa sta in piedi oppure no. Gira infatti la notizia secondo cui ci sarebbe un giorno in cui le scope riescono a stare in piedi da sole a causa di una particolare posizione dell’asse terrestre. Tale giorno sarebbe il 10 febbraio, ma da noi sta girando in queste ore. A dimostrazione del fatto che non è assolutamente vero, visto che oggi è il 27 febbraio.

Ma procediamo con ordine. Il 10 febbraio comincia a circolare sui social network, da Facebook a Instagram e persino su TikTok, un presunto messaggio della Nasa in cui si avverte che solo per quel giorno le scope stanno in piedi da sole, a causa della rotazione terrestre e della maggior forza gravitazionale della Terra. Niente di reale, la Nasa non solo non lo ha mai detto, ma è anche intervenuta per smentire quella che è una vera e propria bufala.

Con un tweet la Nasa spiega che ogni giorno le scope possono stare in piedi da sole:

E la dimostrazione è il fatto che la “sfida” è iniziata il 10 febbraio, la Nasa mostra il suo video l’11 febbraio e noi ci abbiamo provato oggi, 27 febbraio. E potremmo andare avanti all’infinito fino al 31 dicembre. Perché non è una condizione particolare della Terra, ma una legge della fisica.

A IFLScience la NASA afferma:

Questa è un’altra bufala sui social media che esemplifica la rapidità con cui la pseudoscienza e le false affermazioni possono diventare virali. Mentre questa bufala era innocua, mostra anche perché è importante per tutti noi fare un po ‘di controllo dei fatti e di ricerca.

Parole sante!

Foto iStock

PROSEGUI LA LETTURA

#BroomstickChallenge, scope in piedi per la rotazione dell’asse terrestre? No, è una legge della fisica é stato pubblicato su Scienzaesalute.blogosfere.it alle 07:00 di Thursday 27 February 2020