Lavoro nel digitale? Le offerte di marzo: ci sono Netflix, Airbnb e Spotify

0
232
Questo post è stato pubblicato qui

1507280560_netflix-prezziPiù assunzioni che cessazioni di lavoro, con un vantaggio di 161mila contratti. Lo dice un recente rapporto Inps, riferito ai soli datori di lavoro privati per il 2019. Le assunzioni sono state 7.171.000, rispetto a 7.010.000 cessazioni, che sono in diminuzione rispetto al 2018. Il dato tuttavia è inferiore a quello registrato a fine novembre (+170.000) e alla fine di dicembre 2018 (+375.000). “Il trend occupazionale, pertanto, pur rimanendo tuttora positivo, risulta in decelerazione”, osserva l’istituto previdenziale.

Nel 2019 è proseguito l’incremento delle trasformazioni da tempo determinato a indeterminato: 706mila (170mila in più rispetto al 2018). Con 18mila in più sono in crescita anche le conferme di rapporti di apprendistato (+27,6%).

AirBnb

Iniziato 12 anni fa a San Francisco, il viaggio di AirBnb prosegue in tutto il mondo fra 191 paesi e 65mila città. Per inserimento nel data team in Italia, con sede a Milano, AirBnb offre un contratto da cinque mesi a un business analyst che dovrà scovare nuove opportunità nascoste fra i dati della piattaforma, in collaborazione con i data scientist.
L’analista dovrà inoltre definire le priorità delle aree di crescita, rivedere e definire le metriche di business, diffondere nel team i dati attraverso grafiche e report. Richiesto titolo di studio accademico nelle in matematica, statistica, fisica, economia o altri ambiti “quantitativi”, italiano e inglese fluenti, abilità strategica, abilità relazionali e abilità di storytelling con i dati, capacità di scrittura codice in Sql e Python, uso di grafiche e strumenti per visualizzazione dati (come Tableau).

Avanade

Un programma di assunzioni per il 2020 con 300 inserimenti previsti nelle sedi di Milano, Roma, Firenze e Cagliari. È il piano di Avanade, società che fornisce alle aziende soluzioni digitali nell’ecosistema Microsoft. Le risorse ricercate sono per il 60% neolaureati Stem e laureati in altre discipline appassionati di digitale e di tecnologia da inserire con contratto di apprendistato o a tempo indeterminato, a discrezione del candidato e per il 40% professionisti con competenze tecnologiche, con particolare focus su robotica, cloud e infrastruttura, mobile, sicurezza Crm.

Digital 360

Una realtà imprenditoriale nata dalla ricerca universitaria che integra oltre 200 talenti, con l’obiettivo di contribuire alla trasformazione digitale e all’innovazione imprenditoriale in Italia.
Digital 360 è alla ricerca di 13 figure fra cui: consulente senior per It service management, un analista business operations e uno per la compliance, un addetto recupero crediti, un junior information & cybersecurity advisor, un digital account & project manager, uno sviluppatore Php, un privacy legal consultant, uno junior graphic web designer, un digital marketing specialist, un frelance content writer e un consulente legale.

Everis

Un centro d’eccellenza per l’innovazione sull’intelligenza artifciale in Europa, a Milano: lo aprirà Everis, Google Cloud partner italiano con l’obiettivo di inserire, entro i prossimi tre anni, 150 figure altamente specializzate che possano lavorare a progetti per un volume d’affari di 20 milioni di euro.

Il laboratorio potrà sperimentare, attraverso il Google Cloud, tecnologie di intelligenza artificiale nei settori del retail, fashion, luxury, manufacturing, telco, utilities e financial services, al fine di velocizzare la trasformazione digitale delle imprese italiane, in un’ottica data driven.

Il lancio del centro sarà la prima tappa di The Excellence Modernization, un roadshow in quattro eventi tra Roma e Milano, che esplorerà l’opportunità di modernizzare le organizzazioni.
Il primo evento, dal titolo Data & Intelligence, si terrà giovedi 3 marzo a Milano.

Find

Find, agenzia di search marketing con sede a Milano, è alla ricerca di nuove figure da inserire nel team che lavora con le aziende clienti per sfruttare al meglio le opportunità offerte dalle ricerche online dei consumatori. La startup cerca un Seo specialist con almeno 2 anni di esperienza nel settore e con risultati provati, preferibilmente in agenzia specializzata o in aziende attive nel commercio elettronico e con progetti su Salesforce, Commerce Cloud, Magento, Shopify.

Due consulenti Seo tecnici abili nell’uso di tool come ScreamingFrog o alternative web based, capacità di effettuare audit tecniche complete su siti corporate di grosse dimensioni, multi-lingua/country con oltre 60mila url da scansionare. Solida conoscenza del modello client/server e delle modalità di scansione e indicizzazione di Googlebot. Esperienza di almeno un paio di anni su progetti di search engine optimization.

Web Analytics Specialist, per analizzare le performance delle attività sulla base dei dati delle piattaforme di analytics e campaign management che dovrà impostare in avvio di ogni progetto, anche sulla base dei Kpi da monitorare su ecommerce o siti. Richiesta esperienza di almeno due anni e laurea in Economia, Marketing, Statistica o cultura equivalente, ottima conoscenza di almeno uno strumento di Business Intelligence, di Google Data Studio e attività di business intelligence.

Stage Seo, della durata di 6 mesi con rimborso spese di 500 euro al mese e buoni pasto, è finalizzato all’assunzione e prevede l’insegnamento di metodologie Seo e gestione dei clienti. È richiesto avere già progetti amatoriali (blog, sito), familiarità con Google Analytics, conoscere office e avere una tesi di laurea, eventualmente, sul tema.

Hype

Semplificare le operazioni bancarie tramite un’app su smartphone: è la missione di Hype, fintech nata da un’idea di Banca Sella che cerca un digital marketing specialist. La figura dovrà avere esperienza sul paid advertising e si occuperà dell’acquisition di nuovi utenti, tramite i principali canali del mediamix di Hype: search, social, display, programmatic, dem, influencer. La figura dovrà costruire rapporti con agenzie, centri media e fornitori, guidandoli al raggiungimento degli obiettivi prefissati, collaborare con le unità content, design e sviluppo monitorando le Kpi delle campagne. Fra i requisiti anche una buona conoscenza del programmatic marketing e un approccio data-driven.

MutuiOnline

Partito da un sito per il confronto tra offerte di mutui, esteso poi ai prodotti di credito al consumo, assicurazioni auto e conti bancari, il Gruppo MutuiOnline in dieci anni è diventata una holding di servizi finanziari con più di 700 dipendenti. Per la sede di Faenza è alla ricerca di 11 figure, di cui due in ambito amministrativo (una per le Categorie protette), un addetto alla gestione dei pagamenti digitali e un giurista d’impresa, avvocato d’affari in ambito Finance e un addetto all’ufficio legale interno. È disponibile anche uno stage di 3 mesi full time per la gestione di pratiche amministrative all’interno dell’ufficio gestione sinistri e garanzie assicurative.
Le altre risorse cercate sono:

– Analista del credito, con esperienza nell’analisi delle richieste di finanziamento delle pmi, mediante analisi approfondita dei bilanci aziendali e controllo crediti;

– Business controller, dovrà controllare l’andamento economico delle attività in funzione degli obiettivi aziendali e monitorare l’efficienza operativa dei progetti gestiti dalla linea di business;

– It Business analyst, gestirà soluzioni innovative in ambito It, ottimizzando i processi gestionali, progettando sistemi tecnici e implementando software e sistemi di automazione;

– Junior Business Analyst, svolgerà analisi e documentazione dei processi aziendali, definizione dei requisiti e delle soluzioni per soddisfare le esigenze di business o ottimizzare i processi gestionali;

– Project manager, per gestire progetti di ogni dimensione preferibilmente in ambito finanziario, gestione delle relazioni con gli stakeholders.

Netflix

Una sede anche in Italia per Netflix: il quartier generale avrà sede a Roma e conterà all’incirca 20-30 persone, per funzioni di marketing, pr e sviluppo dei contenuti originali. La ricerca del luogo ideale è ancora in corso, ad ogni modo il colosso dell’entertainment a sottoscrizione offre due posizioni appetibili per candidati italiani.

Production executive: dovrà unirsi al team di produzione basato fuori Roma, gestire la produzione nell’intero ciclo di vita delle serie, allestendo il team, controllando il budget e determinando le modalità di lavoro dalla preproduzione alla consegna. La figura farà riferimento direttamente alla sede di Amsterdam. Sono richiesti almeno dieci anni di esperienza nel ruolo.

Production finance manager: dovrà creare e implementare gli obiettivi finanziari del team produzioni originali internazionali, fornendo analisi e linee guida per tutelare gli investimenti di Netflix nella sua sezione italiana. Dovrà gestire il ciclo di vita finanziario delle produzioni, fornire analisi di mercato e soluzioni finanziarie innovative per facilitare decisioni più brillanti e tempestive. Sono richieste oltre dieci anni di esperienza come account finanziario o di produzione. La sede di lavoro in questo caso è Amsterdam, richiesti italiano e inglese fluenti.

Segula

Nell’ambito di una campagna per l’inserimento di 5mila persone a livello mondiale, Segula Technologies prevede 150 assunzioni in Italia entro l’anno. Il linea generale, tra le figure ricercate ci sono ingegneri meccanici, ingegneri elettrici, progettisti elettromeccanici e sviluppatori software in ambiti differenti (difesa, automotive, manifatturiero, ferrovie, energia). Segula conta in Italia 350 persone su 6 sedi differenti, tra cui Milano, Bologna e Torino. Il gruppo ingegneristico ha recentemente integrato due realtà differenti come powertech (settore oil&gas, a Novara) e il ramo d’azienda di Bombardier specializzato nel settore ferroviario, con sede a Vado Ligure.

Sos Tariffe

Permettere all’utente di confrontare servizi di telecomunicazione, assicurazioni, utilities e prodotti finanziari, in un unico ambiente online fornendo le condizioni per scegliere quali comprare e sottoscrivere. Il portale SosTariffe.it, che registra 1,5 milioni di utenti al mese, è alla ricerca di tre figure:

– Seo Specialist (Milano): definisce obiettivi e strategie seo-oriented e gestisce le attività di analisi, lavorando a stretto contatto con i dipartimenti content marketing e It. Il candidato ideale dovrebbe avere almeno 2/3 anni di esperienza, in agenzia o azienda. Fra i requisiti: capacità di analisi tecnica del sito (http, Robots.txt, Canonical, ecc) e conoscenza di tecniche e strategie di acquisizione di link inbound. Preferibile la conoscenza di Screaming Frog Seo Spider, Ahrefs, Majestic Seo, Semrush.

– Business Unit Manager (Milano): affiancherà il General Manager nella gestione delle attività operative e nella definizione della strategia, occupandosi a 360° della Business Unit, monitorando i principali Kpi, (entità e qualità del traffico online, conversion rate, andamento della produzione e delle performance delle compagnie partner), ricerca e gestione di collaborazioni, controllo produttività del call center, new business.

– Sales Account Assicurazioni (Milano): sarà inserito nell’ambito del progetto insurance, che si avvale di una piattaforma ad hoc riservata agli intermediari assicurativi, che avranno la possibilità di comparare, stipulare e gestire i prodotti delle compagnie dirette, aumentando così l’offerta al cliente finale. Requisiti: esperienza commerciale, nell’affiliazione di nuovi clienti. Plus: provenienza dal settore assicurativo (motori).

Sviluppatore Php (Pisa): richiesti almeno 3 anni di esperienza, sia nello sviluppo front-end che back-end, ottime capacità nell’ambito della progettazione e dello sviluppo di software in ambito web. A livello tecnico sono richieste ottima conoscenza della programmazione ad oggetti; Php e MySql; del pattern Mvc, Javascript e jQuery.

SeoZoom

Vogliamo professionisti nuovi che ci aiutino ad affrontare le sfide di un mercato internazionale“, lo dice Ivano Di Biasi, amministratore e cofondatore di SeoZoom che nei giorni scorsi ha pubblicato con un post su Linkedin, un’offerta di lavoro atipica: “Il lavoro te lo scegli tu”. Di Biasi ha chiesto ai professionisti di proporsi con un’idea basata sulle proprie competenze, capace di favorire il miglioramento dell’azienda. Un’offerta di lavoro potenzialmente senza scadenza e con libertà di manovra ai candidati. La maggioranza sono stati gli sviluppatori. Ad aprile SeoZoom presenterà la versione del software per il mercato inglese (già disponibile dalla fine del 2019) e, nel giro di un anno, la piattaforma giungerà anche in Spagna e Stati Uniti.

Spotify

L’unità market business di Spotify è alla ricerca di un redattore per il team Music culture & Editorial in Italia, un ruolo che determinerà come il mondo ascolterà musica. Il compito? Identificare ed eseguire playlist musicale di prima qualità, assicurando una voce editoriale imparziale per una moltitudine di stati d’animo, momenti e generi. Il tutto, condito da una passione per le analitiche di performance e un buon orecchio per la community musicale.

Il redattore gestirà la programmazione quotidiana e la strategia editoriale per l’Italia, collaborando con la redazione globale di Spotify. Dovrà avere una conoscenza perfetta dell’inglese parlato e scritto, una chiara conoscenza dell’industria musicale ed esperienza di programmazione in radio, tv o altri media e una profonda comprensione del funzionamento di Spotify.

Tecno

Ingegneri, professionisti del settore digitale, sviluppatori, programmatori, Hr, esperti in fiscalità internazionale, country manager. Sono più di 140 le figure professionali, con competenze a supporto dell’Industria 4.0, ricercate per il prossimo biennio da Tecno, da più di venti anni impegnata nella ricerca e lo sviluppo di soluzioni sostenibili nel settore dell’efficienza energetica.

Prosegue così l’attuazione del progetto “Talents”, con cui dal 2018 sono già state effettuate 130 assunzioni. Per tutte le figure è obbligatoria la conoscenza dell’inglese e del mercato di riferimento. È possibile candidarsi inviando il proprio cv a talents@tecnosrl.it

Il gruppo annovera oltre 3000 aziende clienti in tutti i settori industriali, tra cui Cartiere Burgo, Italcementi, Fincantieri, e Pavimental. Tecno ha il suo quartier generale a Napoli alla Riviera di Chiaia in Palazzo Ischitella, e sedi a Milano, Bologna, Berlino e Parigi.

Bending Spoons

L’obiettivo dei cinque fondatori di Bending Spoons? Diventare una delle più grandi compagnie tech al mondo nel mercato delle app mobile. Fondata a Copenhagen nel 2013 e tornata in Italia (a Milano, corso Como 15), Bending Spoons a oggi sviluppa app per sistema iOs per milioni di download al giorno. Ora, si prepara a sbarcare nel Play Store e offre una possibilità di stage o contratto di sei mesi (full time o part time) per uno sviluppatore Android.

La risorsa dovrà far migrare il portfolio di iOs all’ultima versione di Android, per renderle disponibile a una user base del tutto nuova. Inoltre, dovrà contribuire a sviluppare nuovi prodotti, occupandosi del codice o definendo al meglio le interfacce, fissare i bug e ricodificare dove necessario, continuare ad aggiornarsi sulle tecnologie Android. Potrà lavorare anche da remoto.
Fra i benefit: pasti inclusi in ufficio, fornitura dei device necessari, supporto per la sistemazione e ricerca di un appartamento a Milano, pagando l’affitto per 12 settimane.

The post Lavoro nel digitale? Le offerte di marzo: ci sono Netflix, Airbnb e Spotify appeared first on Wired.