Il tamagotchi di Call of Duty che si alimenta a suon di uccisioni

0
223
Questo post è stato pubblicato qui
Tomogunchi
Foto: blog.activision.com

Anche un videogame da “duri” come Call of Duty si intenerisce e da’ il benvenuto al suo cucciolo virtuale. Si chiama Tomogunchi ed è un nuovo orologio, molto simile al Tamagotchi, introdotto da Activision tra gli articoli presenti nel negozio in-game di Call of Duty: Modern Warfare.

Costa 1000 CoD Points – la moneta virtuale di Call of Duty – che corrispondono a circa 10 euro ma non verrà alcun corriere a consegnarcelo a casa e non lo potremo mai toccare ma solo farlo indossare al protagonista del videogioco.

Infatti, l’orologio di Modern Warfare non è un oggetto che possiamo realmente maneggiare e portare sempre in tasca ma sarà disponibile solo come equipaggiamento aggiuntivo da legare al polso del nostro avatar. Il suo funzionamento è molto simile a quello dei comuni pet virtuali di un tempo. Che sia un pandagattodrago – come mostrato negli screenshot pubblicati dal produttore – la creatura nasce da un uovo, attraversa varie fasi di crescita e presenta quattro condizioni differenti: affamato, sporco, ribelle e addormentato.

Tuttavia, per renderlo felice e in buona salute non dovremo somministrare del normale cibo ma sarà necessario nutrirlo a suon di kills – le uccisioni nel gergo del videogioco -, con il conseguimento di nuovi obiettivi e guadagnando punti: attenti quindi a non collezionare sconfitte, altrimenti potreste metterlo in pericolo.

The post Il tamagotchi di Call of Duty che si alimenta a suon di uccisioni appeared first on Wired.