Parte la lotteria degli scontrini: prima estrazione il 7 agosto

0
107
Questo post è stato pubblicato qui
Scontrino fiscale (Google Images)
Scontrino fiscale (Google Images)

Novità sul fronte della lotteria degli scontrini: la prima estrazione avverrà il 7 agosto 2020 e riguarderà gli scontrini emessi durante tutto il mese di luglio. È quanto si legge nel provvedimento emanato il 6 marzo dall’Agenzia dalle entrate e dell’Agenzia delle dogane, che stabilisce anche le principali regole da seguire per i cittadini che vogliono partecipare al concorso.

Dopo il via libera arrivato lo scorso 3 marzo da parte del Garante della privacy per quanto riguarda il trattamento dei dati dei partecipanti, si chiariscono ora anche i tempi. Confermata quindi la data del primo luglio per quanto riguarda le prime emissioni di scontrini validi per partecipare alla lotteria. Da quella data, i clienti che vorranno tentare la fortuna dovranno comunicare il proprio codice lotteria al negoziante al momento del pagamento, così da poter ricevere il proprio scontrino valido per l’estrazione.

A partire dal prossimo lunedì 9 marzo sarà attivato il “Portale Lotteria”, dove sarà possibile inserire il proprio codice fiscale o registrarsi e richiedere quindi il codice lotteria da presentare ai commercianti al momento del pagamento per transazioni superiori a un euro. Nel caso di pagamenti con carte di credito o debito, inoltre, le possibilità di vincita saranno maggiori rispetto a chi paga in contanti.

Il proprio codice andrà conservato e mostrato al commerciante, che lo acquisisce tramite un lettore ottico e spedisce i dati della transazione direttamente all’Agenzia delle entrate. Per ogni acquisto viene generato un numero di biglietti virtuali in progressione all’importo, da uno per spese di un euro fino a un massimo di mille biglietti per spese superiori ai 1.000 euro, aumentando così le possibilità di vittoria.

Sempre sul sito del Portale Lotteria, inoltre, nella sezione privata a cui si accede tramite Spid, con credenziali Fisconline, Entratel o Carta nazionale dei servizi, si potrà consultare il numero di biglietti della lotteria associati allo scontrino, verificare le vincite e controllare i termini per il ritiro dei premi. Non è ancora chiaro se gli scontrini debbano essere conservati o se si potrà risalire ai dati tramite la sezione privata del portale.

Premi ed estrazioni

Per quanto riguarda le estrazioni, al momento sono previste per il 2020 solo estrazioni mensili – ogni secondo giovedì del mese – e una annuale, mentre dal 2021 ci saranno anche estrazioni settimanali – ogni giovedì a partire dal 14 gennaio 2021. I premi, tutti esentasse, prevedono un premio da un milione di euro per il vincitore dell’estrazione annuale, 3 premi da 30mila euro l’uno per le estrazioni mensili e 7 premi da 5mila euro per quelle settimanali.

Ci sono poi anche le estrazioni per i pagamenti cashless, che danno automaticamente un premio anche al commerciante. In questo caso sono previsti 2 premi annuali, uno da 5 milioni di euro per il consumatore e uno da un milione per il commerciante; 20 premi per le estrazioni mensili, divisi in 10 premi da 100mila euro per il cliente e 10 da 20mila euro per il commerciante e infine 30 premi per le estrazioni settimanali, 15 da 25mila euro per i clienti e 15 da 5mila euro per i commercianti.

The post Parte la lotteria degli scontrini: prima estrazione il 7 agosto appeared first on Wired.