10 nuovi ebook per ritrovare il buon umore all’istante

0
54
Questo post è stato pubblicato qui

Pensieri positivi: ecco di che cosa abbiamo bisogno in questi giorni, mentre attendiamo i bollettini sull’emergenza coronavirus e confidiamo nei piccoli spiragli di luce quotidiani. Un libro, anzi, più d’uno, può soddisfare questo nostro bisogno. Il tempo per perdersi tra le pagina non manca. E allora ecco 10 titoli nuovi, tutti “portatori sani di buon umore” e in formato ebook (contro la tentazione di uscire di casa).

1) Se c’è un posto bello sei te di Gio Evan

Gio Evan è artista e cantante capace di farci riscoprire il piacere della poesia. Seguitissimo su Instagram, dove pubblica da tempo i suoi componimenti, ora presenta il suo libro, convinto che certi versi possano regalare tenerezza, aiutare a realizzare i sogni, cambiare l’approccio del cuore. E, allora, rifugiarsi nelle sue parole diventa consolazione a queste giornate buie, spinta al pensiero leggero e positivo.

2) Finché il caffè è caldo di Toshikazu Kawaguchi

Uscito il 12 marzo, il romanzo d’esordio di Toshikazu Kawaguchi è ambientato in una caffetteria speciale in Giappone, attorno alla quale ci sono parecchie leggende. Una su tutte: una volta che ci entri, non sei più lo stesso, perché qui puoi rivivere l’attimo della tua vita in cui hai fatto la scelta sbagliata. Provarci sfidando il destino non è da tutti, ma i protagonisti scoprono che il passato non è poi così importante, perché alla fine non lo si può più cambiare. Quel che conta è il presente. Come oggi, per noi, che rivalutiamo le piccole cose e teniamo duro in attesa di momenti più felici.

3) Le parole lo sanno di Marco Franzoso

La nuova uscita di Marco Franzoso è delicatezza e passione. Il protagonista, Alberto, scopre di avere un male incurabile e si isola da tutto. Poi, entra in un parco, si siede su una panchina e la sua vita cambia, perché accanto a lui si siede Flavia. Tra loro parlano, si raccontano a lungo. Lei, per esempio, ha un figlio e un marito molto geloso. Dalle parole nasce un’intesa, un amore grande e un insegnamento per noi: a volte è bene lasciarsi andare.

4) Carlo è uscito da solo di Enzo Gianmaria Napolillo 

Carlo ha 33 anni e alcune fisse: non esce mai da solo, non parla con gli sconosciuti, conta ogni cosa dalle briciole alle stelle. Vive cercando rassicurazioni, lontano dal mondo esterno. Finché, una mattina, s’imbatte in Leda, la nuova ragazza del bar dove fa sempre colazione con il padre, e grazie a lei ritrova la speranza. Perché rinascere e ritrovare le forze per una nuova vita è possibile.

5) L’amore va nell’umido? Raccolta differenziata dei miei disastri sentimentali di Daniela Delle Foglie 

Single a 30 anni. Che fai? Come Daniela, apri un profilo su Tinder e in un anno conosci un sacco di uomini. Questo libro è il racconto esilarante dei suoi incontri, tra situazioni imbarazzanti, buchi nell’acqua e personaggi a dir poco assurdi. Allo stesso tempo è anche la difesa dell’imperfezione e dell’accettazione di se stessi, cancellando i fantasmi del passato e ritrovando i desideri reali.


6) I passi nel bosco di Sandro Campani 

Il romanzo è ambientato nei giorni del taglio del bosco, un’occasione che riunisce gli abitanti di una piccola comunità dell’Appennino tosco-emiliano. Si beve, si chiacchiera, si sta in compagnia mentre ognuno dà una mano. Tra i tanti personaggi ben caratterizzati, c’è Luchino, schivo e riservato, non da tutti amato. Tempo fa se n’è andato là fuori, chissà per quali avventure, e adesso si fa vivo solo quando gli va. In un momento in cui ci mancano dannatamente le relazioni personali, questo libro ce le racconta per bene, mentre sullo sfondo sentiamo il rumore del vento e il profumo del bosco.

7) Happy (hippy) family di Stefania Nascimbeni

La protagonista entra in terapia per curare un disturbo alimentare e scopre la fine del suo matrimonio. Sì, perché dopo aver recitato un’altra se stessa per troppo tempo, torna finalmente a scoprire che cosa desidera davvero e a far pace con il suo spirito inquieto. Trentenne, single, con un figlio piccolo, in una Milano difficile, per fortuna le viene in aiuto la sua famiglia formato XL. Per riscoprire la felicità di essere come si vuole, senza dover accontentare nessuno.

8) Buonisti un cazzo di Luca Bottura

Pagare le tasse non è da sfigati. L’Europa non è una prigione. Non dobbiamo aiutarli a casa loro. La biografia, ironica e leggermente demoralizzata, di una parte del paese, che nonostante tutto cerca di ridere sia dei nemici sia degli amici, in maniera molto poco politically correct.

9) Mente calma, cuore aperto di Carolina Traverso 

Carolina Traverso è psicologa e insegnante di mindfulness: con modi semplici e pratici ci aiuta a diventare più calmi e consapevoli, a imparare a lasciare andare le cose meno importanti. Tutti esercizi utili in questi giorni così difficili, per essere meno spaventati e pronti a ricominciare.

10) Camminando fra i boschi e l’acqua di Nick Hunt

Viaggiare – e sognare – da casa propria. Ne abbiamo bisogno! Nel 1934 Patrick Leigh Fermor ha 19 anni e vuole raggiungere a piedi Costantinopoli, dormendo nei fossi e nei pagliai. Appena maggiorenne, Nick Hunt legge i libri di quest’ultimo e desidera seguirne le orme. Nel 2011 inizia il suo grande viaggio: a piedi fino a Istanbul. Un’avventura che incrocia boschi e acqua, vento e pioggia, campi, foreste, città, montagne. Riscoprendo ospitalità e cortesia, ma anche la storia europea. Un testo impegnativo, ma necessario e intenso.

The post 10 nuovi ebook per ritrovare il buon umore all’istante appeared first on Wired.