Coronavirus, Calenda: “Commissione d’inchiesta proposta da Renzi? Sarebbe un teatro”

0
40
Questo post è stato pubblicato qui

L’ex ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda si scaglia contro l’ipotesi di una commissione d’inchiesta parlamentare sul Covid-19, sull’emergenza e la sua gestione: “Dopo l’estate saremo occupati da ben altri problemi che fare una Commissione di inchiesta sul virus“.

L’ex esponente dem e ora leader di Azione rispedisce al mittente, Matteo Renzi, la proposta: “Ci sarà da far ripartire l’economia italiana dopo l’ibernazione delle attività produttive e commerciali. Investimenti innanzitutto, via lacci e lacciuoli. Ci vuole uno Stato forte nel suo perimetro essenziale (sanità, scuola, sicurezza) e un riequilibrio tra amministrazione, politica e sistema giudiziario. Questo dovrebbe essere oggetto di un lavoro bipartisan da fare per l’interesse nazionale. Non una commissione di inchiesta, che in Italia diventa facilmente un teatro per le forze politiche“.

Secondo Renzi l’emergenza coronavirus “potrebbe durare mesi, forse anni” ecco perché oggi al governo “si deve stare” uniti e “tutti insieme” mettendo anche in conto di “trovare il modo di convivere con il virus” perché “non possiamo chiudere la gente in casa per mesi”.

PROSEGUI LA LETTURA

Coronavirus, Calenda: “Commissione d’inchiesta proposta da Renzi? Sarebbe un teatro” é stato pubblicato su Polisblog.it alle 20:40 di Thursday 26 March 2020