Il primo ministro britannico Boris Johnson è positivo al coronavirus

0
125
Questo post è stato pubblicato qui
Un frame del video dell’annuncio del primo ministro britannico (via Twitter)

Con un video di un paio di minuti postato su Twitter, il primo ministro britannico Boris Johnson ha rivelato che il suo test per il coronavirus ha dato risultato positivo: si tratta del primo capo di governo a contrarre Covid-19. Johnson ha spiegato di aver sviluppato “sintomi moderati” nelle ultime ventiquattr’ore, e dunque di aver deciso di testare il suo possibile contagio, poi confermato dall’analisi.

Il titolare di Downing Street ha spiegato che si auto-isolerà, pur continuando a guidare gli sforzi del governo di Londra per contrastare la pandemia. Com’è noto, per diverso tempo la voce del suo esecutivo era stata controcorrente rispetto a ciò che avveniva in Europa (e in Italia in primis), tanto da far parlare molti di una strategia britannica per il contenimento, basata sull’immunità di gregge e la consapevole esposizione al patogeno. Poi però, circa dieci giorni fa, il primo ministro aveva cambiato idea, iniziando a chiudere i luoghi d’aggregazione pubblica d’oltremanica. Oggi il suo profilo Twitter reca nel nome l’hashtag ufficiale diffuso dalle istituzioni del Regno Unito: #StayHomeSaveLives.

The post Il primo ministro britannico Boris Johnson è positivo al coronavirus appeared first on Wired.