Coronavirus: a New York un morto ogni 17 minuti, Trump: “Ma quarantena non serve”

0
136
Questo post è stato pubblicato qui

L’area di New York non sarà sottoposta a quarantena. Lo ha ribadito in queste ore il presidente americano Donald Trump: nonostante l’emergenza coronavirus, l’inquilino della Casa Bianca ha confermato che la decisione di non stabilire il lockdown è stata presa “previa consultazione con il Governatore di New York, New Jersey e Connecticut”.

Solo ieri, però, il New York Times aveva lanciato un grido d’allarme parlando di un morto per coronavirus ogni 17 minuti a New York con una proiezione di arrivare, al termine dell’emergenza, a numeri superiori a due delle zone del mondo più colpite dall’emergenza, ovvero Wuhan in Cina e la Lombardia in Italia. Trump non vuole fermare il polmone finanziario degli USA, confermando sostanzialmente le intenzioni dei giorni scorsi, quando era andato contro i pareri degli esperti: “Se fosse per i medi dovremmo chiudere tutto…”.

PROSEGUI LA LETTURA

Coronavirus: a New York un morto ogni 17 minuti, Trump: “Ma quarantena non serve” é stato pubblicato su Polisblog.it alle 07:59 di Sunday 29 March 2020