Decathlon regala 10mila maschere da snorkeling per trasformarle in respiratori polmonari

0
71
Questo post è stato pubblicato qui

In queste settimane di emergenza sanitaria ognuno fa quello che può per dare una mano agli altri, c’è chi può solo stare a casa e chi può concretamente aiutare gli ospedali per curare i pazienti. Qualche giorno fa la maschera da snorkeling Easybreath di Decathlon è stata modificata per diventare un respiratore polmonare, un progetto dell’ingegnere Cristian Fracassi e il suo team che grazie alla stampa 3D hanno fatto un vero e proprio miracolo.

Decathlon è stato subito gentile e ha immediatamente messo a disposizione i disegni del prodotto che sono stati studiati e sono poi serviti per smontare e modificare la maschera e aggiungere poi il nuovo componente per il raccordo al respiratore. Decathlon ha donato immediatamente 500 maschere da snorkeling Easybreath che, dopo le modifiche eseguite dall’azienda bresciana Isinnova, sono state mandate agli ospedali del Nord Italia.

Adesso Decathlon Italia ha donato altre 10.000 maschere per combattere contro il Coronavirus e dare un aiuto concreto agli ospedali che sono quasi al collasso. La mancanza di presidi sanitari ormai è nota, il nostro Paese sta facendo di tutto per reperire velocemente mascherine, gel igienizzanti e ventilatori polmonari, ma le persone che ogni giorno si ammalano gravemente sono troppe.

Decathlon Italia ha rilasciato una nota ufficiale dove dice:

“In una situazione di emergenza sanitaria come quella attuale e in estrema carenza di presidi respiratori ordinari, nell’attesa dei test e delle sperimentazioni in corso presso il Politecnico di Milano e sulla base delle risultanze del brevetto della Società Isinnova, abbiamo deciso di donare 10.000 unità delle nostre maschere da snorkeling Easybreath alle regioni italiane, responsabili della sanità pubblica. La chiave di distribuzione utilizzata sarà la quota di accesso abitualmente adottata per la ripartizione dei fondi statali”.

Decathlon Italia

Ci teniamo a precisare che le maschere da snorkeling Easybreath di Decathlon non si possono modificare in casa, i componenti aggiuntivi sono stati progettati e realizzati apposta e quindi è assolutamente inutile cimentarsi in respiratori fai da te. I singoli cittadini possono donare agli ospedali le proprie maschere Decathlon a patto che siano nuove e mai utilizzate, basterà coordinarsi con la protezione civile locale.

Decathlon regala 10mila maschere da snorkeling per trasformarle in respiratori polmonari pubblicato su Benessereblog.it 29 marzo 2020 18:09.