Come trasformare la vecchia Hasselblad in una fotocamera istantanea

0
107
Questo post è stato pubblicato qui

Dalla volontà di unire i tratti distintivi di due dei brand più iconici della storia della fotografia nasce Hasselblack Portrait, un dorso per pellicole istantanee Instax di Fujifilm fissato sul retro del Sistema V di Hasselblad. Compatibile con quasi tutti i modelli prodotti dall’azienda di Göteborg dal 1957 al 2005, la neonata fotocamera è stata prodotta in Giappone da Escura, marchio dell’azienda di Hong Kong Carbon dedicato alla fotografia analogica, che due anni fa ha lanciato la Instant60s, una punta e scatta tutta manuale dallo stile retro.

Facile da installare con un singolo clic, l’incontro tra un sistema di fascia alta e le pellicole economiche consente di gestire esposizione e inquadratura per migliorare la qualità degli scatti che, come indica il nome della fotocamera, offrono la resa migliore per i ritratti, anche grazie alle ottiche Carl Zeiss e alla ridotta profondità di campo. Per scoprire il risultato, scattata la foto si fa ruotare la manopola per espellere l’immagine e attenderne il successivo sviluppo. Per quanto l’abbinamento Hasselblad-Instax possa apparire strambo, il progetto lanciato su Kickstarter ha convinto un migliaio di appassionati a investire 212 euro e attendere ottobre per le prime consegne.

The post Come trasformare la vecchia Hasselblad in una fotocamera istantanea appeared first on Wired.