Coronavirus, bollettino 18 aprile 2020: -779 ricoveri, +482 morti, +2.200 dimessi

0
160
Questo post è stato pubblicato qui

È il primo giorno in cui i dati sulla diffusione del coronavirus in Italia vengono presentati dalla Protezione Civile solo tramite il consueto bollettino, ma senza la conferenza stampa di Angelo Borrelli e di un rappresentante dell’Istituto Superiore della Sanità o del Consiglio Superiore della Sanità.

Anche oggi si tratta di numeri per alcuni aspetti confortanti: anche se ci sono altri 482 morti da piangere, continua la diminuzione del numero di ricoverati e di persone in terapia intensiva. In particolare i dati più importanti che emergono oggi sono i seguenti:

– il totale delle persone che hanno contratto il virus è 175.925, con un incremento rispetto a ieri di 3.491 nuovi casi;

– il numero totale di attualmente positivi è di 107.771 con un incremento di 809 assistiti rispetto a ieri;

– tra gli attualmente positivi 2.733 sono in cura presso le terapie intensive con una decrescita di 79 pazienti rispetto a ieri;

– 25.007 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 779 pazienti rispetto a ieri;

– 80.031 persone, pari al 74% degli attualmente positivi, è in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi;

– i deceduti oggi sono 482 (-93 rispetto all’incremento di ieri), per un totale di 23.227.

– il numero complessivo dei dimessi e guariti sale a 44.927, con un incremento di 2.200 persone rispetto a ieri.

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono:

34.195 in Lombardia (+761)

13.584 in Emilia-Romagna (-1)

14.223 in Piemonte (+225)

10.444 in Veneto (-174)

6.470 in Toscana (-113)

3.412 in Liguria (-47)

3.172 nelle Marche (+15)

4.282 nel Lazio (+68)

3.045 in Campania (+18)

1.985 nella Provincia autonoma di Trento (-5)

2.694 in Puglia (+38)

1.403 in Friuli Venezia Giulia (-25)

2.171 in Sicilia (+32)

1.971 in Abruzzo (+29)

1.556 nella Provincia autonoma di Bolzano (-26)

431 in Umbria (-63)

881 in Sardegna (+9)

832 in Calabria (+13)

549 in Valle d’Aosta (-58)

262 in Basilicata (-4)

209 in Molise (+1)

Per quanto riguarda i morti:

12.050 in Lombardia (+199)

2.965 in Emilia-Romagna (+62)

2.252 in Piemonte (+81)

1.059 in Veneto (+33)

618 in Toscana (+16)

897 in Liguria (+31)

795 nelle Marche (+10)

340 nel Lazio (+8)

300 in Campania (+7)

348 nella provincia di Trento (+6)

314 in Puglia (+7)

222 in Friuli Venezia Giulia (+2)

196 in Sicilia (+6)

253 in Abruzzo (+7)

239 nella provincia di Bolzano (+5)

57 in Umbria (+0)

86 in Sardegna (+0)

73 in Calabria (+0)

124 in Valle d’Aosta (+1)

23 in Basilicata (+1)

16 in Molise (+0)

I tamponi complessivi sono 1.305.833, 61.725 più di ieri. Degli oltre un milione e trecentomila tamponi, oltre 624 mila sono stati effettuati in Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto.

PROSEGUI LA LETTURA

Coronavirus, bollettino 18 aprile 2020: -779 ricoveri, +482 morti, +2.200 dimessi é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 18:05 di Saturday 18 April 2020