Galaxy Fold Lite sarà il pieghevole “low cost” di Samsung

0
62
Questo post è stato pubblicato qui
Samsung Galaxy Fold
(Foto: Samsung)

Samsung starebbe lavorando a tre nuove versioni dei suoi smartphone pieghevoli e tra queste dovrebbe anche esserci un modello economico che risponderebbe al nome di Samsung Galaxy Fold Lite. Prenderebbe come base quella della prima variante uscita l’anno scorso abbassando le pretese in quanto a hardware e, di conseguenza, anche prezzo.

La sorgente di questa indiscrezione è piuttosto affidabile, è quel Max Weinbach che su Twitter ci ha già preso più volte con rumors mai gettati a caso. L’ultimo (doppio) tweet racconta molto sul possibile Fold Lite che potrebbe debuttare a breve.

La prima parte del cinguettio si concentra più sulla parte legata ai componenti e anticipa la presenza di uno schermo classico e non utg ossia ultra thin glass come dovrebbe esserne equipaggiato il secondo Fold standard. Ci sarà la connessione 4G e non quella 5G, una memoria interna da 256 gb e, in generale, caratteristiche che pescano anche dal catalogo 2018 per mantenere il più basso possibile il prezzo.

Due le colorazioni con mirror black e mirror purple che strizzano l’occhio alla conchiglia Z Flip dalla quale trarrebbe anche uno schermo esterno di servizio. Nel secondo tweet viene citato anche il chip Snapdragon 865 e materiali come alluminio e vetro per la scocca.

Infine, la parte più interessante ovvero il prezzo. Il modello per ora conosciuto con il nomignolo di Winner2 si piazzerebbe in catalogo a 1099 dollari, ovvero poco più rispetto al costo di partenza di Samsung Galaxy S20, seppur con un hardware nettamente inferiore.

Sarà abbastanza basso da poter solleticare la curiosità di chi cerca un pieghevole che non costi quanto un notebook di buon livello? Di certo a 1099 dollari il costo rimane abbastanza alto e al contempo la qualità deve scendere rispetto al modello 2019, un mix che non sembra così appetitoso già dai rumors preliminari.

The post Galaxy Fold Lite sarà il pieghevole “low cost” di Samsung appeared first on Wired.