Andare in chiesa fa bene alla salute?

0
71
Questo post è stato pubblicato qui

Frequentare la chiesa può migliorare la nostra salute mentale? A rispondere a questa domanda sono gli autori di un nuovo studio pubblicato sulle pagine della rivista JAMA Psychiatry, i quali spiegano che le persone che prendono parte alla messa almeno una volta alla settimana avrebbero minori probabilità di morire per fattori legati alla “disperazione”, vale a dire i decessi causati da tragedie come suicidio, overdose di droga e avvelenamento da alcol.

Lo studio ha anche dimostrato che tale associazione sarebbe più significativa per le donne che per gli uomini.

Per il loro lavoro, gli autori hanno seguito un campione di più di 100.000 persone. Fra le donne si sono registrati 75 casi di “decesso per disperazione” (43 suicidi, 20 morti per avvelenamento e 12 morti per malattie del fegato e cirrosi), mentre tra gli uomini i casi sono stati 306 (197 suicidi, 6 morti per avvelenamento e 103 morti per malattie del fegato e cirrosi).

Dopo aver preso in considerazione numerose variabili, lo studio ha evidenziato che le donne che prendevano parte alla messa almeno una volta alla settimana correvano un rischio di andare incontro a questo tipo di morte più basso del 68% rispetto a quelle che non partecipavano alla messa. Per gli uomini la percentuale era invece più bassa (33% in meno di rischio di morte per suicidio o altre cause legate alla disperazione).

Alla luce di quanto emerso, gli autori ritengono che prendere parte alla funzione religiosa possa rappresentare per alcune persone una risorsa per mantenere un senso di speranza. Inoltre, secondo gli esperti la religione potrebbe essere associata a una maggiore resilienza psicosociale, favorendo un senso di pace e prospettive positive e promuovendo la connessione sociale.

via ScienceDaily

Foto di S. Hermann & F. Richter da Pixabay

Andare in chiesa fa bene alla salute? pubblicato su Benessereblog.it 21 maggio 2020 10:00.