COVID-19, Toti: “Primi casi in Liguria già a dicembre”

0
110
Questo post è stato pubblicato qui

Il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ha confermato questa sera in conferenza stampa che il primo caso di coronavirus COVID-19 sarebbe stato registrato alla fine del 2019, almeno due mesi prima del primo caso ufficiale identificato a Codogno come il principio dell’epidemia in Italia.

Secondo Toti, che cita uno studio dell’azienda sanitaria regionale (Alisa) condotto su un campione di donatori di sangue, almeno 5 casi di positività al COVID-19 si sarebbero registrati a Genova nel mese di dicembre, 4 invece in provincia di Savona:

I primi casi di Covid in regione Liguria sono da attribuire a tempi più lontani rispetto anche al paziente 1 di Codogno. È segno che la nostra regione è stata investita molto presto dall’epidemia, ma ha retto sostanzialmente bene, nonostante le difficoltà.

La conferma è arrivata anche dal direttore della prevenzione Alisa, Filippo Ansaldi:

Da una prima analisi sui campioni raccolti nel mese di gennaio emerge che 13 campioni erano positivi agli anticorpi IgG, che compaiono almeno sette giorni dopo il contagio. Dati recentissimi dimostrano che i primi casi si sono verificati a dicembre, 5 nella città metropolitana di Genova e 4 a Savona. È estremamente probabile che già a dicembre ci fossero casi di Covid nella nostra Regione.

Gli aggiornamenti sul coronavirus in diretta dalla Regione Liguria

Gli aggiornamenti sul coronavirus in diretta dalla Regione Liguria

Posted by Giovanni Toti on Friday, May 22, 2020

PROSEGUI LA LETTURA

COVID-19, Toti: “Primi casi in Liguria già a dicembre” é stato pubblicato su Polisblog.it alle 18:44 di Friday 22 May 2020