Palermo: blitz nel mandamento mafioso di Tommaso Natale, 10 arresti

0
80
Questo post è stato pubblicato qui

Blitz antimafia a Palermo con 10 arresti eseguiti nel mandamento di Tommaso Natale e San Lorenzo. Con l’operazione Teneo i carabinieri alle prime luci di oggi 23 giugno hanno notificato 9 ordinanze di custodia cautelare in carcere e una ai domiciliari. Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione e furto aggravati, nonché di violazione delle prescrizioni imposte dalle misure preventive.

Tra gli arrestati c’è anche il presunto boss Giulio Caporrimo, che uscito dal carcere nel 2017 secondo gli inquirenti sarebbe tornato a riorganizzare il mandamento mafioso insieme a un’altra figura chiave dell’inchiesta, Nunzio Serio.

Il colonnello dell’Arma Mauro Carrozzo, comandante del Reparto operativo dei carabinieri di Palermo spiega:

“L’indagine copre un periodo di tempo che va da febbraio a settembre 2017, arco di tempo nel quale Giulio Caporrimo, scarcerato e poi arrestato per un residuo di pena, ha avuto il tempo di riorganizzare il mandamento di Tommaso Natale, nella parte occidentale della città, con particolare attenzione alle attività estorsive nei confronti degli imprenditori edili, da sempre una delle principali fonti di reddito di Cosa Nostra al fine di incrementare le casse del mandamento e assistere le famiglie degli associati detenuti”.

Sempre secondo le indagini i summit fra Giulio Caporrimo e Nunzio Serio si svolgevano anche al largo della costa, a bordo di gommoni, pensando di essere così al riparo dalle intercettazioni.

PROSEGUI LA LETTURA

Palermo: blitz nel mandamento mafioso di Tommaso Natale, 10 arresti é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 07:08 di Tuesday 23 June 2020