PMI, vendite raddoppiate per chi ha puntato sull’e-commerce durante il lockdown

0
32
Questo post è stato pubblicato qui

Il lungo periodo di lockdown a cui siamo stati sottoposti a causa della pandemia di COVID-19 che ha colpito il nostro Paese in modo molto violento ha portato ad un cambiamento delle abitudini di vendita e di consumo. Se da un lato gli italiani non hanno rinunciato agli acquisti pur non potendo uscire di casa, dall’altro moltissime PMI hanno deciso di affidarsi all’e-commerce per poter continuare ad operare anche con le saracinesche abbassate.

PayPlug, fintech francese che offre soluzioni di pagamento digitale per lo shopping online, si è rivelata fondamentale sia per le PMI che avevano già messo un piede sull’e-commerce e si sono viste costrette a premere sull’acceleratore sia per chi, invece, ha deciso di muovere i primi passi durante il periodo di lockdown.

Ora che il lockdown in Italia si è concluso è tempo di tirare i primi bilanci e PayPlug rivela che chi ha deciso di puntare sull’e-commerce è stato premiato. È il caso di Pepino 1884, azienda torinese produttrice di gelati di alta qualità dal 1884, si è affidata al commercio online grazie alla collaborazione di PayPlug e del suo distributore Bertarione, diventando in poche settimane un punto di riferimento per l’acquisto e la consegna di prodotti freschi nella zona di Torino e dintorni.

Ora che l’attività è ripresa senza limitazioni particolari, Pepino 1884 e il suo presidente Edoardo Cavagnino hanno deciso di continuare con l’e-commerce, ma anche di sfruttare gli strumenti di PayPlug per i pagamenti digitali, così da dare la possibilità anche ai clienti fisici di mantenere il distanziamento sociale e limitare il più possibile l’utilizzo del contante.

Shopiemonte, servizio di e-commerce nato nel 2015 con l’obiettivo di vendere e far conoscere in tutto il Mondo i prodotti enogastronomici del Piemonte, ha approfittato del periodo di lockdown per mettere le sue vetrine online a disposizione di piccoli produttori che, impossibilitati a vendere attraverso i canali tradizionali a causa dell’emergenza sanitaria, hanno potuto continuare a vendere senza limiti. Dal 2019 al 2020, nonostante la pandemia, le vendite attraverso Shopiemonte sono aumentate del 230%.

Discorso simile per il Consorzio Vacche Rosse, lo shop online che vende formaggi dell’antica Razza Reggiana, che durante il periodo di lockdown ha visto aumentare del 400% il numero degli utenti che hanno acquistato i formaggi in vendita. E questa non può essere considerata una parentesi: Consorzio Vacche Rosse stima che ora che il lockdown si è concluso, migliaia di utenti continueranno ad acquistare online facendo triplicare il fatturato derivato dall’e-commerce entro la fine dell’anno.

PROSEGUI LA LETTURA

PMI, vendite raddoppiate per chi ha puntato sull’e-commerce durante il lockdown é stato pubblicato su Soldiblog.it alle 14:01 di Tuesday 30 June 2020