Come programmare un download su Google Chrome

0
61
Questo post è stato pubblicato qui
Google Chrome permetterà di programmare il momento in cui eseguire un download sui dispositivi mobili Android (immagine: Techdows)

Google ha una nuova funzione sperimentale che permette agli utenti del suo browser Chrome di programmare i download. Attualmente la funzione è attivabile solo sulla versione mobile di Google Chrome per i dispositivi Android e permette di pianificare il giorno e l’ora futuri nei quali eseguire il download di un file. Questa azione elimina la necessità di utilizzare un’applicazione per la gestione dei download.

Finito il periodo di test la funzione si attiverà automaticamente nel momento in cui l’utente effettuerà un download dal browser. Chrome, al posto di chiedere all’utente la sola destinazione del file scaricato, presenterà una finestra nella quale sarà possibile selezionare se eseguire un download nell’immediato o pianificare giorno e ora.

La funzionalità permetterà di scegliere tra 3 opzioni di download: quello immediato, quello in presenza di una rete wifi o quello pianificato.

Come abilitare la funzione

Screenshot della pagina delle flags di Chrome mobile dove attivare la funzionalità per programmare i download(immagine: Gabriele Porro/Wired)

Siccome i download programmati sono ancora una funzionalità sperimentale di Chrome gli utenti possono usufruirne automaticamente solamente se hanno installato sul proprio dispositivo mobile la versione 86 di Chrome Canary. Canary differisce dalla versione classica del browser per il fatto che ancora necessita di test sulle nuove funzioni.

Per gli utenti che invece utilizzano il classico Google Chrome è possibile abilitare la funzione dalla pagina delle flags, le funzioni sperimentali di Chrome, digitando nella barra degli url l’indirizzo chrome://flags.

A questo punto basterà cercare la funzionalità nominata “Enable download later” e abilitarla portando l’etichetta da Default a Enable.

Completando questi passaggi e riavviando il browser, dal download successivo l’utente visualizzerà una nuova finestra di download. La nuova modalità di download è ancora una funzione sperimentale quindi, finché Google non la rilascerà ufficialmente, potrebbe presentare dei bug.

The post Come programmare un download su Google Chrome appeared first on Wired.