TikTok stanzia 200 milioni per pagare i creator più seguiti

0
73
Questo post è stato pubblicato qui
TikTok annuncia il Creator Fund da 200 milioni di dollari. (Photo by Chesnot/Getty Images)

TikTok ha deciso di creare un fondo per finanziare i creator più originali, innovativi e ambiziosi. La piattaforma, che continua a crescere aumentando la sua popolarità e il numero degli utenti, recentemente ha subito un leggero rallentamento dovuto a una serie di divieti che hanno visto alcune nazioni additarla come spyware del governo cinese. Addebiti da sempre respinti dalla società titolare, Bytedance.

Per supportare ulteriormente i nostri creatori, stiamo lanciando il TikTok Creator Fund per incoraggiare coloro che sognano di usare la propria voce e creatività per stimolare carriere ispiratrici”, scrive Vanessa Pappas, general manager di TikTok negli Stati Uniti sul blog della società.

Il TikTok Creator Fund attualmente ammonta a 200 milioni di dollari e servirà a pagare i creator direttamente per i loro contenuti. Questi 200 milioni di dollari si aggiungono ai 50 milioni del fondo creato da TikTok per finanziare, durante la pandemia, quei creator che hanno saputo sfruttare la piattaforma per diffondere contenuti utili all’apprendimento.

Fino a ora gli utenti più popolari potevano monetizzare solamente i contenuti live streaming ma ora la piattaforma vuole estendere le opportunità per guadagnare dai post. Come spiegato da The Verge, il fondo crescerà con il passare del tempo e i creator meritevoli riceveranno pagamenti regolari a partire dal 2021. La società, per il momento, non ha spiegato se il fondo è destinato a un numero limitato di TikToker, con quale frequenza verranno effettuati i pagamenti ne quale cifra massima può essere guadagnata da un singolo creator.

Per accedere alla monetizzazione dei contenuti i creator devono aver compiuto 18 anni e pubblicare video originali che rispettino le linee guida della community di TikTok. L’opzione si potrà attivare dopo aver raggiunto un determinato numero di follower. Purtroppo la società non ha ancora indicato quale sarà la soglia minima necessaria per chiedere l’attivazione della monetizzazione dei contenuti.

A partire da agosto il fondo inizierà ad accogliere le richieste di monetizzazione per i creator statunitensi. TikTok però ha intenzione di ampliare ed espandere lo strumento a livello globale in tempi che però non ha ancora rivelato.

The post TikTok stanzia 200 milioni per pagare i creator più seguiti appeared first on Wired.