Mestruazioni precoci e sintomi della menopausa: spiegato il legame

0
138
Questo post è stato pubblicato qui

Chi ha avuto le mestruazioni precoci (ad esempio a 11 anni) potrebbe sperimentare, più avanti nella vita, sintomi della menopausa peggiori e più sgradevoli.

Lo suggerisce un nuovo studio condotto dai membri dell’Università del Queensland, secondo cui mestruazioni precoci aumentano le probabilità di soffrire di vampate di calore e sudorazioni notturne a distanza di 10 anni, durante la menopausa.

Per giungere a questa conclusione, gli autori hanno analizzato i dati di più di 18.000 donne di mezza età, ed hanno constatato che le donne che avevano avuto le prime mestruazioni a 11 anni o meno correvano un rischio del 50% più elevato di soffrire di vampate di calore frequenti e sudorazioni notturne, due sintomi molto fastidiosi della menopausa.

Le partecipanti allo studio sono state messe a confronto con quelle appartenenti a un gruppo di controllo (donne che avevano avuto il primo ciclo mestruale a 14 anni), e l’associazione sarebbe apparsa in modo molto evidente.

Le donne che hanno avuto presto le prime mestruazioni ed erano in sovrappeso o obese nella mezza età correvano un rischio due volte maggiore di frequenti vampate di calore e sudorazioni notturne, rispetto alle donne che hanno avuto il loro primo ciclo in età pari o superiore a 14 anni e avevano un peso normale,

hanno infatti spiegato gli autori dello studio, sottolineando che i risultati ottenuti dovrebbero incoraggiare le donne (specialmente quelle che hanno avuto delle mestruazioni precoci) a mantenere uno stile di vita sano, a fare sport e mantenere un sano peso corporeo, in modo da ridurre il rischio di soffrire di questi fastidiosi sintomi durante la menopausa.

via | ScienceDaily

Foto di Engin Akyurt da Pixabay

Mestruazioni precoci e sintomi della menopausa: spiegato il legame pubblicato su Benessereblog.it 26 luglio 2020 15:00.