Lombardia, mascherina obbligatoria fino al 10 settembre

0
53
Questo post è stato pubblicato qui

Il Presidente della Lombardia Attilio Fontana ha firmato oggi un’ordinanza con cui estende l’obbligo di indossare una mascherina nei luoghi pubblici al chiuso fino al 10 settembre 2020.

La nuova ordinanza, in vigore dal 1° agosto e fino al 10 settembre, stabilisce inoltre che all’aperto non sarà obbligatorio indossare la mascherina, a patto che si riesca a mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro dalla persona più vicina. In caso contrario dovrà essere indossata e, in ogni caso, è necessario portarla sempre con sé.

Il testo conferma la misurazione obbligatoria della temperatura “per il datore e per i dipendenti, così come per i clienti dei ristoranti“:

Se dovesse risultare superiore a 37,5°, non sarà consentito l’accesso alla sede e l’interessato sarà informato della necessità di contattare il proprio medico curante.

L’ordinanza firmata da Fontana prevede una serie di novità per quanto riguarda il trasporto pubblico in Lombardia e la capienza dei mezzi, a bordo dei quali si potrà salire soltanto indossando una mascherina:

  1. per i mezzi autofilotranviari utilizzati per i servizi di trasporto pubblico locale di tipo interurbano: è consentita l’occupazione del 100% dei posti a sedere e del 50% dei posti in piedi, per i quali il mezzo è omologato;
  2. per i mezzi utilizzati per i servizi metropolitani e autofilotranviari di trasporto pubblico urbano e suburbano è consentita l’occupazione del 100% dei posti a sedere e del 50% dei posti in piedi, per i quali il mezzo è omologato;
  3. per i treni utilizzati per i servizi ferroviari di trasporto pubblico regionale: è consentita l’occupazione del 100% dei posti a sedere e del 50% dei posti in piedi, per i quali il mezzo è omologato;
  4. per i mezzi utilizzati per i servizi di linea di granturismo, aeroportuali e finalizzati, nonché per i servizi non di linea svolti con autobus con conducente (NCC BUS) di cui al regolamento regionale n.6/2014 e le medesime tipologie di mezzi utilizzate per i servizi sostitutivi ferroviari: è consentita l’occupazione del 100% dei posti a sedere per i quali il mezzo è omologato;
  5. per i servizi di linea e non di linea di navigazione è consentita l’occupazione del 100% dei posti a sedere e del 50% dei posti in piedi previsti dalla licenza di navigazione;
  6. per i mezzi utilizzati per lo svolgimento dei servizi di trasporto pubblico funiviario (ad es. funivie, cabinovie, seggiovie e funicolari): è consentita l’occupazione del 100% dei posti a sedere e del 50% dei posti in piedi, per i quali il mezzo è omologato;
  7. anche ai fini della programmazione del servizio in relazione alla ripresa dell’anno scolastico, per i mezzi utilizzati per lo svolgimento dei servizi di trasporto scolastico effettuati con scuolabus o altro mezzo di cui al D.M. 31/01/1997 è consentita l’occupazione del 100% dei posti a sedere e del 50% dei posti in piedi, per i quali il mezzo è omologato;
  8. anche ai fini della programmazione del servizio in relazione alla ripresa dell’anno scolastico, per gli altri mezzi utilizzati per lo svolgimento dei servizi di trasporto scolastico è consentita l’occupazione del 100% dei posti a sedere e del 50% dei posti in piedi, per i quali il mezzo è omologato;
  9. per i servizi taxi e di noleggio con conducente di cui alla L 21/1992: ai membri dello stesso gruppo familiare, ai conviventi, agli appartenenti a nuclei già pre-organizzati è consentito derogare all’obbligo del distanziamento interpersonale.

Potete consultare l’ordinanza integrale a questo indirizzo.

PROSEGUI LA LETTURA

Lombardia, mascherina obbligatoria fino al 10 settembre é stato pubblicato su Polisblog.it alle 17:16 di Friday 31 July 2020