Treviso, cresce il focolaio nella Rsa Villa Tomasi: 47 i positivi al COVID

0
83
Questo post è stato pubblicato qui

La seconda ondata di tamponi ha confermato che il focolaio di COVID-19 scoperto all’interno della casa di riposo Villa Tomasi a Spresiano, in provincia di Treviso, era più esteso di quanto ipotizzato.

Ad oggi sono 47 le persone che hanno contratto l’infezione nella struttura, 36 ospiti e 11 operatori. Due delle persone positive al COVID-19 sono state ricoverate in ospedale, mentre la quasi totalità degli altri positivi è al momento asintomatica.

Il sindaco di Spresiano, Marco Della Pietra, ha confermato che i pazienti positivi sono stati isolati dagli altri ospiti della struttura:

La Task force dell’Ulss2 in collaborazione con la direzione d Villa Tomasi è sempre operativa e si è già attivata con lo spostamento del nucleo covid, individuato e concordato nella zona tre (al piano terra e al primo piano) dell’area vecchia di Villa Tomasi con ingressi e spazi totalmente indipendenti.

La situazione è, al momento, sotto controllo: “È ormai quasi concluso anche il percorso di avviso dei familiari degli ospiti positivi e anche di quelli negativi al tampone. I vertici della struttura e i medici stanno lavorando per far tornare tutto alla normalità il prima possibile“.

🔵 AGGIORNAMENTO CASI POSITIVI COVID 19 VILLA TOMASI 🔵

L’ esito dei tamponi effettuati in data 29/08 evidenzia un…

Posted by Marco Della Pietra – Sindaco di Spresiano on Monday, August 31, 2020

PROSEGUI LA LETTURA

Treviso, cresce il focolaio nella Rsa Villa Tomasi: 47 i positivi al COVID é stato pubblicato su Polisblog.it alle 13:31 di Tuesday 01 September 2020