La campagna contro il Covid a Berlino: dito medio a chi non usa la mascherina

0
85
Questo post è stato pubblicato qui

A Berlino è andata in scena una speciale campagna per combattere il Covid-19, una foto dissacrante e potente per porre l’accento sulla gravità della situazione. L’Europa vive una situazione molto difficile, i casi da Coronavirus crescono in modo esponenziale e si sta facendo di tutto per evitare il lockdown.

Per sensibilizzare le persone a stare attenti e a rispettare le regole, a Berlino circola un manifesto con una signora anziana con la mascherina puntare il dito medio contro i negazionisti e i no mask. Un’immagine forte e potente, voluta dall’amministrazione della capitale tedesca, per tentare di far capire a tutti che il virus va combattuto rispettando le misure anti-Covid.

La foto è stata diffusa prima sui giornali locali e poi sui media, l’obiettivo di Visit Berlin e del governo della città era mandare un chiaro e diretto. Non c’è più tempo per le interpretazioni, per le teorie complottiste e per trovare scuse, bisogna solo rispettare le regole. Se tutti indossano la mascherina e fanno attenzione, il virus smetterà di propagarsi con questa velocità.

Sotto la foto, poche le parole della campagna berlinese:

“Dito puntato contro chi non indossa la mascherina. Noi aderiamo alle regole contro il Coronavirus”.


Christian Tänzler, portavoce di Visit Berlin, ha dichiarato:

“La maggior parte dei berlinesi e di chi visita la città rispettano le regole contro il coronavirus, ma alcune persone non lo fanno. Queste persone mettono a rischio gli anziani e le persone fragili. Volevamo mettere il problema in primo piano, per questo abbiamo scelto un messaggio provocatorio”.

Christian Tänzler

La campagna ha ricevuto consensi ma anche molte critiche, da alcuni è stata considerata come un gioco o uno scherzo.

via | adnkronos

La campagna contro il Covid a Berlino: dito medio a chi non usa la mascherina pubblicato su Benessereblog.it 20 ottobre 2020 18:08.