L’ambulanza del futuro è autonoma, green e con un drone anti-traffico

0
28
Questo post è stato pubblicato qui
Il progetto dell’ambulanza Erka (foto: Roman Ignatowski / Behance)

Autonoma, alimentata con energia pulita e collegata a un drone anti-traffico. L’ambulanza del futuro potrebbe essere così. O almeno così la immaginano Roman Ignatowski (designer industriale dei trasporti) e Maja Bryniarska (ingegnere, architetto e designer industriale), che hanno disegnato il progetto di Erka.

Un mezzo di trasporto per le emergenze mediche che, per ora, è solo un modello virtuale, ma potrebbe dare spunti utili per rinnovare le tradizionali ambulanze. Il concept design arriva da Cracovia, in Polonia, e nei giorni del nuovo acuirsi dell’emergenza coronavirus, con le sirene che sfrecciano tutto il giorno, è particolarmente interessante.

Tra gli obiettivi di Erka ci sono il benessere dei pazienti che vengono caricati a bordo e la lotta al traffico, che spesso rende gli spostamenti di emergenza più lenti del dovuto. L’ambulanza del futuro immaginata è a guida autonoma, compatta e alimentata con energia pulita. Ha ruote girevoli a 90 gradi per facilitare manovre e parcheggi in spazi ristretti e sospensioni idrauliche che le permettono di abbassarsi per caricare i pazienti attraverso una rampa.

Il progetto di Roman Ignatowski e Maja Bryniarska prevede, infine, un tetto a pannelli solari (per avere maggior autonomia) e la presenza di un drone che vola davanti all’ambulanza, per aiutare a sgombrare la strada dal traffico.

The post L’ambulanza del futuro è autonoma, green e con un drone anti-traffico appeared first on Wired.