La prima bici elettrica di Harley Davidson

0
48
Questo post è stato pubblicato qui
eBike-Harley

L’Harley Davidson, la casa americana fondata nel 1901 a Milwaukee dai due amici d’infanzia William Silvester Harley e Arthur Davidson, dopo la moto elettrica Livewire, e l’annuncio del futuro scooter a batteria, che uscirà nel 2021-2022, entra ufficialmente nel settore delle ebike.

E il primo prodotto porta il nome del primo storico modello della casa: la Serial Numer One, uscita nel lontano 1903. Le informazioni su questa ebike sono poche ma dal punto di vista estetico sembra molto simile a uno dei tre prototipi presentati nella scorsa edizione di EICMA.

Le forme sono classiche e pulite e si ispirano alla “vecchia” Serial 1. Il motore è stato posizionato al centro ed è alimentato da una batteria che è “affogata” all’interno della struttura metallica del telaio. I freni a disco, la trasmissione a cinghia e la sella in pelle Brooks (materiale impiegato anche per le strisce che ricoprono le manopole), completano le specifiche  della Serial 1. Il sistema di illuminazione è integrato direttamente nel telaio, così come tutti i cavi, segno evidente che la casa americana ha riservato particolare cura alla pulizia estetica.

La Serial 1 è stata sviluppata da un team satellite all’azienda americana,  denominato Serial 1 Cycle Company, e l’uscita sul mercato è attesa nella primavera del 2021. La Harley non vuole perdere l’occasione di entrare in un mercato stimato in oltre 15 miliardi di dollari nel 2019, con una crescita prevista di oltre il 6% dal 2020 al 2025.

The post La prima bici elettrica di Harley Davidson appeared first on Wired.