Raspberry Pi 400, il computer nascosto in una tastiera

0
104
Raspberry Pi 400
(Foto: Raspberry)

Ufficiale anche in Italia il nuovo affascinante Raspberry Pi 400 che strizza l’occhio al minimalismo con il suo stile retrò alla Commodore 64 proponendosi come un computer nascosto all’interno di una tastiera, che custodisce tutto l’hardware necessario per svariate applicazioni. Nel retro si trova un generoso compartimento per collegarsi a periferiche e alla rete in modo cablato con la chicca dell’header da 40-pin.

Il target di Raspberry Pi 400 si divide tra gli studenti o, in generale, tutte quelle persone che si stanno avvicinando al mondo dell’informatica, ma anche agli appassionati di programmazione e fai-da-te tech che possono trovare in questa tastiera-computer un validissimo appoggio per dare spazio alla creatività. Così come per i modelli classici e cosiddetti “nudi” con la piastra, anche Pi 400 si propone come base di partenza per numerosissimi progetti.

Raspberry Pi 400
(Foto: Raspberry)

Se collegandolo a monitor e mouse può diventare un desktop pc basilare, può anche fungere da terminale remoto per applicazioni cloud o multimediali. La scheda tecnica è presa dal recente Raspberry Pi 4 con un SoC Broadcom Bcm2711 quad-core Cortex-A72 64-bit con frequenza a 1.8GHz accompagnato da una ram da 4 gb di tipo lpddr3-3200, modulo bluetooth 5.0, wi-fi dual-band (2.4GHz e 5.0GHz) 802.11b/g/n/ac, porta lan gigabit ethernet, doppia usb 3.0 e una 2.0, appunto l’header 40-pin e due micro hdmi che regge fino al 4k a 60 fps.

Non manca la slot per microsd per l’installazione del sistema operativo e per l’archiviazione di dati. La tastiera varia a seconda del paese di destinazione (l’Italia è inclusa nell’elenco), mentre l’alimentazione avviene attraverso un cavo usb. Viene garantita l’operatività del dispositivo da 0 a 50 gradi centigradi e le dimensioni sono compatte, pari a 286 x 122 x 73 mm.

Il prezzo di vendita ufficiale negli Usa è di 70 dollari, in Italia si può trovare a 75 euro presso rivenditori autorizzati come Kubli.

The post Raspberry Pi 400, il computer nascosto in una tastiera appeared first on Wired.