Le più belle frasi degli psicologi da tenere a mente

0
55
Questo post è stato pubblicato qui

Non tutte le frasi degli psicologi si adattano a tutti i pazienti e a ogni situazione, così come non tutte le sedute psicologiche sono in grado di scatenare un cambiamento improvviso in noi. Chi si è rivolto a uno psicologo almeno una volta nella vita, questo lo sa bene. I cambiamenti, se devono avvenire, avvengono in modo lento e quasi impercettibile. Dopo mesi, o più probabilmente dopo anni di lavoro, un giorno ti guardi indietro e ti rendi conto di non essere più la persona di un tempo. Probabilmente ti renderai conto di essere una persona più forte e determinata, o scoprirai emozioni nuove che mai avresti fatto emergere, senza l’aiuto di uno psicologo.

Esistono poi delle frasi, anche piccolissime, che possono illuminare la nostra mente. Fungono un po’ da chiave, e ci permettono di vedere il mondo e la nostra vita sotto un’ottica del tutto nuova.

Nel mio caso, questo è accaduto quando la mia terapeuta mi introdusse al concetto che possiamo riassumere in sei semplici parole: “Io sono ok, tu sei ok”. Apparentemente potrebbe sembrare un concetto banale, ma in realtà è molto potente. Ci permette infatti di accettare non solo chi ci circonda, ma anche – impresa per alcuni ben più ardua – noi stessi.

Naturalmente non bastano “sei parole” per cambiare il nostro modo di pensare e di vedere (e vedersi), ma quella piccola frase può gettare un seme, dal quale potrebbe nascere una splendida pianta. Ecco, oggi voglio segnalarvi alcune delle frasi che gli psicologi hanno pronunciato nel corso della storia, e che probabilmente getteranno i piccoli semi del cambiamento, di una metamorfosi che, chissà, potrebbe essere proprio la vostra.

Le frasi più belle degli psicologi

  • Non pensare mai di sapere tutto. Per quanto ti stimi, abbi sempre il coraggio di dirti: sono un ignorante. (Ivan Pavlov)
  • Le regole fondamentali per raggiungere la felicità sono queste: non maledirsi o disprezzarsi e non essere arrabbiati contro gli altri o contro l’universo. Questi rappresentano i due ostacoli principali. (Albert Ellis)
  • Se l’unico strumento che hai in mano è un martello, ogni cosa inizierà a sembrarti un chiodo. (Abraham Maslow): se la nostra mente non viene arricchita con strumenti sempre nuovi, avremo sempre una visione limitata della vita, e rischieremo di prendere delle decisioni sbagliate.
  • Chi evita l’errore elude la vita. (Carl Gustav Jung)
  • La fiducia in se stessi non assicura il successo, ma la mancanza di fiducia origina sicuramente il fallimento. (Albert Bandura)
  • Cosa fai per prima cosa quando impari a nuotare? Fai degli errori, non è vero? E cosa accade? Fai altri errori, e quando tu hai fatto tutti gli errori che è possibile fare senza affogare – e alcuni di loro anche più e più volte – cosa scopri? Che sai nuotare? Bene – la vita è la stessa cosa che imparare a nuotare! Non aver paura di fare degli errori, perché non c’è altro modo per imparare come si vive. (Alfred Adler)

Per concludere, mi congedo con una delle mie frasi preferite. Si tratta di una frase motivazionale in realtà. Fu pronunciata da Ralph Waldo Emerson, e dovrebbe diventare un mantra per ognuno di noi, ogni giorno:

Non fatevi spingere dai vostri problemi, ma lasciatevi guidare dai vostri sogni.

Scopri anche: Il magico potere del riordino, le frasi sul benessere

 

Foto di Dariusz Sankowski da Pixabay

Foto di Olya Adamovich da Pixabay