I vetri della Ford Kuga non si appannano mai, grazie a un sensore

0
107
Questo post è stato pubblicato qui

Estate o inverno non fa differenza quando si parla dell’appannamento dei vetri dell’auto. Questo problema si verifica infatti in tutte le stagioni ed è causato dallo scontro di masse d’aria di diverse temperature che si convogliano sul parabrezza. In ogni caso il vetro appannato causa una perdita di tempo per chi magari ha fretta di partire ed è costretto ad aspettare.

Pone fine a questo fastidioso problema la Ford, che nella Kuga di ultima generazione ha installato sul parabrezza quello che chiama Windscreen Weather Station system, ossia una sorta di stazione meteorologica. Come funziona? Rileva l’umidità dell’aria esterna e le variazioni di temperatura del parabrezza e, se necessario, attiva automaticamente il sistema di condizionamento dell’aria, impostando il flusso d’aria prima che il vetro abbia la possibilità di appannarsi.

La Windscreen Weather Station system misura 5×3 cm ed è collocata direttamente sul vetro anteriore, vicino allo specchietto retrovisore. I sensori di cui è dotata, oltre a risolvere questo piccolo grande problema di visibilità, contribuiscono anche a migliorare l’efficienza del mezzo, riducendo così il carburante necessario per azionare il compressore dell’impianto di condizionamento dell’aria.

Gli utenti in possesso della Ford Kuga prima di affrontare un viaggio o uno spostamento hanno comunque la possibilità di utilizzare l’applicazione FordPass per sbrinare il parabrezza e impostare la temperatura dell’abitacolo.

The post I vetri della Ford Kuga non si appannano mai, grazie a un sensore appeared first on Wired.