Non mangiare verdure, le conseguenze da conoscere

0
47
Questo post è stato pubblicato qui

Non mangiare verdure può comportare numerosi rischi per la nostra salute. Nonostante esperti e medici in tutto il mondo consiglino di portare in tavola almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, sono ancora molte le persone che non riescono a rispettare questa regola. Ma cosa potrebbe succedere al nostro corpo se non mangiassimo nessuna verdura?

Nell’immediato le conseguenze sono piuttosto prevedibili. Stitichezza e disturbi digestivi si farebbero sentire sempre di più, compromettendo la qualità della nostra vita quotidiana.

A lungo andare, oltre a questi due disturbi potreste sperimentarne anche molti altri. Vediamo quali sono le conseguenze da conoscere per chi non mangia verdura.

Non mangiare verdure fa male alla salute: i rischi da conoscere

Una carenza di frutta e verdura nell’alimentazione può compromettere la nostra salute. Questi alimenti sono infatti fondamentali per la nostra salute. Frutta e verdura contengono vitamine, minerali (come potassio, magnesio e calcio) e fibre alimentari. Possiedono proprietà antiossidanti e sono dunque necessarie per il benessere di grandi e bambini.

Vediamo quali sono i rischi che corrono le persone che non mangiano verdure.

  • Carenza di vitamine: una simile condizione può aprire la strada a malattie come lo scorbuto, problemi alla vista e disturbi della coagulazione.
  • Problemi cardiovascolari: una carenza di frutta e verdura è risultata collegata a un maggior rischio di morte per cause cardiovascolari.
  • Tumori: è noto come introdurre frutta e verdura nella dieta possa ridurre il rischio di cancro.
  • Sindrome metabolica, condizione caratterizzata da glicemia alta, ipertensione e obesità addominale.
  • Problemi alla vista: molti tipi di frutta e verdura contengono carotenoidi, ovvero delle sostanze che proteggono la salute degli occhi e aiutano a prevenire le malattie oculari legate all’invecchiamento.
  • Depressione: sono molti gli studi che confermano l’esistenza di un legame fra assunzione di frutta e verdura e minor rischio di soffrire di depressione e persino di ansia.
  • Sensazione di stanchezza: questo problema è generalmente causato dall’anemia e dalla carenza di vitamine legate a una scarsa assunzione di verdure e frutta.
  • Memoria offuscata: fra le conseguenze di una carenza di frutta e verdura vi sono anche piccoli problemi di memoria. Questi sono spesso causati dalla mancanza di importanti sostanze nutritive.

Insomma, non mangiare verdura fa male alla salute, quindi cercate di inserirla in modo graduale nella vostra alimentazione, facendovi aiutare anche da una dietologa o da una nutrizionista.

via | TheHealthy, NewsMedical.net
Foto di Mikorad da Pixabay