Clubhouse avrà presto un nuovo programma per monetizzare le conversazioni

0
84
Questo post è stato pubblicato qui
(elaborazione grafica dell’autore)

Durante il punto settimanale nella quale Clubhouse, il nuovo social network vocale, racconta le sue novità agli utenti, l’amministratore delegato Paul Davison ha annunciato che la piattaforma lancerà il suo primo programma dedicato ai creatorClubhouse Creator First – così si chiamerà – permetterà ai creatori di contenuti e agli aspiranti host di costruire il loro pubblico, creare connessioni con aziende e marchi e monetizzare sui propri contenuti e sulle conversazioni ospitate dal social network.

Il programma per il momento sarà aperto solamente a 20 creator, scelti tra tutti quelli che si candideranno entro al 31 marzo.

Grazie a questo programma i creator potranno guadagnare dalle conversazioni ospitate su Clubhouse sfruttando le pubblicità oppure un sistema di ticket digitali acquistabili dagli spettatori per accedere alle stanze dove si tengono le conversazioni.

Questa novità arriva a ridosso del primo compleanno della piattaforma, che nonostante il successo recentissimo ha iniziato a esplorare il nuovo territorio dei social network basati sulle conversazioni vocali fin dal 17 marzo del 2020. Il successo riscontrato da Clubhouse – ancora in fase di beta test privato su invito e per il momento disponibile solo su Apple – ha spinto Twitter a creare rispondere coi suoi Audio Spaces, un prodotto simile, e Facebook a iniziare a valutare la creazione di un proprio clone della piattaforma vocale.

Intanto inizia il primo roadshow internazionale di Clubhouse con una tappa italiana: oggi, il 15 marzo, i suoi fondatori Paul Davinson e Rohan Seth, dedicheranno la prima Town Hall – la conversazione di aggiornamento sulle novità della piattaforma che intendono portare virtualmente in giro per il mondo –  agli utenti del nostro paese, che potranno partecipare alla conversazione e scoprire cosa riserva il futuro di Clubhouse.

Inoltre, tra le novità annunciate dall’app, è indispensabile sottolineare che dopo le polemiche sulla privacy e l’uso dei dati ora l’applicazione non chiederà più agli utenti l’accesso ai loro contatti telefonici e, su richiesta degli utenti, cancellerà i contatti che mantiene in archivio.

The post Clubhouse avrà presto un nuovo programma per monetizzare le conversazioni appeared first on Wired.