Il Bangladesh entra in lockdown per 7 giorni

0
57
Questo post è stato pubblicato qui

Con 6.830 nuovi casi accertati in 24 ore e un tasso di positività al 23.28%, il Bangladesh entrai il lockdown per sette giorni con l’obiettivo di mettere in freno alla crescita dei contagi ripartita ormai da qualche settimana.

L’annuncio del governo è arrivato ieri dopo giorni di discussioni. A partire dal 5 aprile e per i successivi 7 giorni l’intero Paese sarà in lockdown e gli spostamenti dei cittadini saranno limitati. La maggior parte degli uffici dovranno rimanere chiusi, i trasporti saranno ridotti al minimo indispensabile per garantire l’attività dei servizi essenziali e anche i voli domestici saranno sospesi per l’intera durata del lockdown.

Fabbriche e mulini resteranno operativi, ma con personale ridotto che dovrà alternarsi. Scuole chiuse fino a nuovo ordine e divieto assoluto di assembramenti non autorizzati in tutto il Paese.

Le autorità del Bangladesh hanno fissato anche una stretta per i viaggi internazionali verso il Paese. Tutte le persone al di sopra dei 10 anni dovranno mostrare il risultato negativo di un tampone eseguito almeno 72 ore prima dell’arrivo, ma questo non servirà ad evitare la quarantena di 14 giorni per tutti presso la propria abitazione o in strutture scelte dalle autorità.