Draghi e Di Maio in visita in Libia: “Dobbiamo ricostruire l’amicizia tra i due Paesi”

0
52
Questo post è stato pubblicato qui

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi, accompagnato dal Ministro degli Esteri Luigi Di Maio, si è recato questa mattina in visita in Libia per incontrare il Primo Ministro Abdelhamid Dabaiba con l’obiettivo di iniziare a ricostruire l’amicizia tra l’Italia e la Libia.

Al termine dell’incontro il premier Draghi ha parlato di un faccia a faccia “straordinariamente soddisfacente“:

Abbiamo parlato della cooperazione in campo infrastrutturale, energetico, sanitario e culturale. L’Italia aumenterà le borse di studio per gli studenti libici e l’attività dell’Istituto di Cultura italiano. Si vuole fare di questa partnership una guida per il futuro nel rispetto della piena sovranità libica. C’è la volontà di riportare l’interscambio economico e culturale ai livelli di 5-6 anni fa.

Affrontato anche il delicato tema dell’immigrazione, col premier che ha elogiato quello che sta facendo la Libia e allo stesso tempo ha lanciato una frecciatina all’Europa:

Sul piano dell’immigrazione noi esprimiamo soddisfazione per quello che la Libia fa nei salvataggi e nello stesso tempo aiutiamo e assistiamo la Libia. Ma il problema non è solo geopolitico, e anche umanitario e in questo senso l’Italia è uno dei pochi Paesi che tiene attivi i corridoi umanitari.