I Golden Globes 2022 non andranno in tv e protesta anche Tom Cruise

0
52
Questo post è stato pubblicato qui

Magnolia (1999)

Ancora giorni di passione per la Hollywood Foreign Press Association, ovvero l’associazione dei giornalisti stranieri a Hollywood che assegnano i Golden Globes: è da giorni nel mirino delle società di streaming, delle federazioni, delle celebrità e dei loro rappresentanti in seguito alle promesse goffe e inadeguate di portare avanti concrete politiche di inclusione. Le riforme annunciate, infatti, sono state aspramente criticate, definite lente e inefficaci; molti giornali, poi, hanno aggiunto alle accuse di razzismo e misoginia anche quelle di lobbismo e favoritismi che i giornalisti iscritti alla Hfpa metterebbero regolarmente in pratica per accaparrarsi interviste e altri momenti in esclusiva, spesso favorendo a prescindere le produzioni che li invitano e li coprono di regali. Insomma, si tratterebbe di un sistema malato che ora rischia di avere ripercussioni serie.

Nbc è il canale americano che in questi anni ha trasmesso la cerimonia dei Golden Globes e doveva farlo anche nei prossimi anni. Nelle ultime ore, invece, ha annunciato che non trasmetterà sui propri schermi l’edizione 2022 dei premi, prevista per i primi mesi del prossimo anno: “Continuiamo a credere che l’Hfpa sia davvero impegnata in un significativo progetto di riforma. Eppure, cambiamenti di questa portata necessitano di tempo e lavoro”, si legge in un comunicato dell’emittente, che prosegue così: “Per questo motivo Nbc non trasmetterà i Golden Globes 2022. Se l’organizzazione porterà a termine i suoi progetti, speriamo di essere nelle condizioni di trasmettere lo show nel gennaio 2023”. È un colpo durissimo per l’Hfpa, che traeva la maggior parte dei suoi ricavi proprio dalla vendita dei diritti televisivi dell’evento, che a dire il vero negli anni scorsi aveva subito anche una progressiva emorragia di ascolti.

Nel frattempo Tom Cruise ha deciso di restituire i suoi Golden Globes, proprio come segnale di discontinuità rispetto a un ente che deve cambiare corso. L’attore aveva vinto la statuetta a forma di globo per tre volte, con Nato il quattro luglio, Jerry Maguire e Magnolia. Anche se non ci sono stati ulteriori commenti sulla restituzione, la notizia fa capire come ormai l’Hfpa vada completamente rifondata, dopo essere stata per anni uno dei pilastri imprescindibili dell’industria dello spettacolo americano.

The post I Golden Globes 2022 non andranno in tv e protesta anche Tom Cruise appeared first on Wired.