La variante indiana del virus è arrivata in Cina: lockdown mirati a Guangzhou

0
1565
Questo post è stato pubblicato qui

La variante indiana del virus SARS-CoV-2 è arrivata anche in Cina e il governo è prontamente corso ai ripari, come abbiamo già visto dall’inizio della pandemia ad oggi. Di fronte ad una manciata di casi nella città di Guangzhou, nel sud della Cina, le autorità locali hanno deciso di imporre un lockdown duro nel quartiere in cui è stato accertato il focolaio – 5 casi di COVID con sintomi e 21 infezioni asintomatiche.

La comunicazione ufficiale del governo cinese è arrivata sabato per tutti i cittadini coinvolti dal nuovo lockdown che ad oggi non ha una data di scadenza. La procedura prevede tamponi a tappeto per tutte le persone nell’area e l’isolamento per i casi positivi e per i contatti stretti di questi ultimi.