Il processo contro Adriano Panzironi è entrato nel vivo

0
71
Adriano Panzironi (foto: Andrea Panegrossi/LaPresse)
Adriano Panzironi (foto: Andrea Panegrossi/LaPresse)

È entrato nel vivo il processo per abuso della professione medica contro Adriano Panzironi, l’ideatore della contestata dieta Life 120. Al tribunale di Roma si è celebrata la prima udienza contro il giornalista, accusato con i suoi libri, a cominciare dal manuale Vivere fino a 120 anni, i programmi tv, in primis Il cerca salute, e gli integratori di aver sconfinato nel perimetro della professione medica, che in Italia è soggetta a rigide regole e a specifiche abilitazioni. Titoli che Panzironi non può vantare.

Dopo la denuncia nel 2018 da parte dell’Ordine dei medici di Roma e le indagini dei Nas, a ottobre 2019 arriva il rinvio a giudizio per Panzironi e per il gemello Roberto, che con lui tira le fila della galassia Life 120. Una rete di imprese che muove un giro d’affari di diversi milioni di euro, di recente allargato anche ai negozi di vicinato, aperti ad Aprilia (Latina), Cinisello Balsamo (Milano), Piacenza e Udine.

Nessuno dei due è medico o dietologo. Quel che il tribunale di Roma dovrà stabilire è se i contenuti dei libri scritti da Panzironi, i programmi tv autoprodotti e diffusi nelle emittenti locali e gli integratori a marchio Life 120 rappresentano un abuso della professione medica, come ritiene la pubblica accusa, sostenuta dal sostituto procuratore Francesco Marinaro. L’esercizio abusivo della professione medica può costare la reclusione da sei mesi a un anno, più una multa che oscilla tra 10mila e 50mila euro.

Contro Panzironi si sono schierati come parti civili gli ordini dei medici di Roma, Napoli, Milano e Venezia. Poi c’è l’ordine dei giornalisti del Lazio, al cui albo il creatore della dieta che promette di vivere fino a 120 anni è iscritto e da cui è stato temporaneamente sospeso. E Assipan, l’associazione dei panificatori di Confcommercio, che si ritiene danneggiata dalla barriera che Life 120 alza verso pane, pasta e altri carboidrati tipici della dieta mediterranea.

Panzironi è stato denunciato anche dalla Società italiana di diabetologia (Sid) e dall’Associazione medici diabetologi (Amd). E sanzioni dell’Autorità garante del mercato o di quella delle comunicazioni hanno colpito lui o le società della galassia Life 120. Ultima quella comminata dall’Agcom per 61mila euro a carico della Italian Broadcasting srls per aver trasmesso i propri format via satellite senza autorizzazione. Dopo questa prima udienza, che ha approfondito alcuni aspetti dell’indagine, il processo è stato aggiornato al 23 settembre.

The post Il processo contro Adriano Panzironi è entrato nel vivo appeared first on Wired.