Zack Snyder girerà per Netflix il film fantascientifico Rebel Moon

0
56
Questo post è stato pubblicato qui
zack snyder
(Foto: Wikipedia)

Lo scorso maggio, su Netflix, debuttava Army of the Dead, il film con cui Zack Snyder inaugurava il sodalizio con la piattaforma di streaming e rinverdiva il genere zombie dando il via a un vero e proprio universo cinematografico che con il tempo abbraccerà spin-off e serie animate. Gli accordi fra il regista e Netflix hanno prospettive molto ampie e, infatti, in queste ore è stata annunciata la prossima fatica del filmmaker Rebel Moon, scritto dallo stesso Snyder insieme a Shay Hatten e Kurt Johnstad. Fra i produttori, come sempre, anche la moglie di Snyder, Deborah.

La trama fantascientifica: una pacifica colonia spaziale ai limiti della galassia viene minacciata dell’esercito del tiranno Regent Balisarius; quando il pericolo si fa incombente, una giovane ragazza dal passato misterioso deve cercare degli alleati nei pianeti vicini, mettendo insieme una squadra di guerrieri pronti ad affrontare il nemico. È ancora presto per conoscere gli attori coinvolti, anche se è probabile che Snyder tenti di replicare lo sforzo corale di Army of the Dead con un cast altrettanto numeroso. Le riprese inizieranno nel corso del 2022.

Dopo momenti parecchio difficili, ecco un periodo fortunato per Zack Snyder: nel 2017 ha lasciato la regia di Justice League per problemi con la Warner Bros., ma anche per il suicidio della figlia, tornando sulle scene solo quest’anno grazie all’insistenza e alle petizioni dei fan che hanno chiesto a gran voce la sua versione di Justice League. Lasciatosi alle spalle l’universo Dc, ora ha trovato nuova casa presso Netflix, dove continuerà a espandere il franchise di Army of the Dead e lavorerà anche ad altri progetti, tra i quali una serie animata sulla mitologia norrena e un film-rivisitazione del mito arturiano (ambientato, però, durante l’Ottocento della corsa all’oro nel West).

The post Zack Snyder girerà per Netflix il film fantascientifico Rebel Moon appeared first on Wired.