Twitter ha lanciato una versione di prova del rinnovato TweetDeck

0
47
Tweetdeck
(foto: via Twitter)

Twitter ha annunciato il lancio di una versione di prova del nuovo TweetDeck, la dashboard per la gestione degli account rivolta a utenti esperti. Questo rinnovamento dell’applicazione potrebbe anche essere a pagamento, stando a quanto sosteneva Bloomberg a inizio anno.

Nel tweet con cui il social ha annunciato la novità è specificato che si tratta un’anteprima in fase di test e che sarà disponibile per alcune persone “selezionate casualmente” provenienti da Stati Uniti, Canada e Australia.

Secondo un post di Kayvon Beykpour, a capo della sezione prodotto di Twitter, la versione rinnovata dei Tweetdeck includerà un compositore di tweet completo, nuove funzionalità di ricerca avanzata, nuovi tipi di colonne e un nuovo modo per raggruppare queste ultime in aree di lavoro pulite. Beykpour aveva già anticipato a The Verge a marzo che la società stava lavorando a una revisione da zero di questo prodotto.

La versione di prova, come ammesso da Beykpour, servirà a raccogliere feedbeck da parte degli utenti, mentre la volontà che guida questo rinnovamento è già abbastanza chiara: fornire una maggiore possibilità di personalizzazione e controllo agli utenti sul loro spazio.

Il nuovo compositore di tweet consentirà di aggiungere Gif, sondaggi o emoji ai nostri tweet, inclusi i tweet programmati, e non solo foto e video, come prima. Gli utenti potranno accedere a nuovi tipi di colonne, inclusi Profilo, Argomenti, Esplora, Eventi, Momenti e Segnalibri. Sono stati rimossi invece altri tipi di colonne, tra cui Attività, Seguaci, Mi piace e Posta in uscita.

Nelle ricerche potranno essere utilizzati gli operatori booleani, come su Google, oltre a decidere se visualizzare nelle prime colonne i tweet più recenti o quelli principali. Tra le aggiunte più significative c’è poi la funzione chiamata Mazzi che consente di organizzare set di colonne in aree di lavoro separate. Questo potrebbe aiutare gli utenti che desiderano creare spazi di lavoro diversi associati a temi o interessi diversi, ma anche essere utile a chi gestisce i social media di diversi clienti per lavoro.

Non tutti però sono entusiasti delle novità. Secondo quanto riporta TechCrunch “gli utenti si lamentano in particolare della perdita dell’opzione della colonna Attività”, così come la colonna dei messaggi mancanti. Altri sono infastiditi dal fatto che non si possa creare una colonna per i tuoi messaggi diretti e che le raccolte sono sparite. Alcuni hanno anche detto che è troppo difficile ridimensionare le colonne e non sono riusciti a capire come usarlo con più account. Di sicuro però quella che stiamo vedendo non è la versione finale.

Per chi volesse già provare il nuovo TweetDeck, anche dall’Italia, Jane Manchun Wong ha già triovato una scorciatoia. Basta aprire TweetDeck nel tuo browser, andare su Strumenti per sviluppatori se si sta utilizzando Chrome, aprire la scheda della console e copiare e incolla questo Html: document.cookie = “tweetdeck_version = beta, poi si preme invio e si ricarica la pagina.

The post Twitter ha lanciato una versione di prova del rinnovato TweetDeck appeared first on Wired.