giovedì, Dicembre 2, 2021

Volvo investe sulle tecnologie ottiche e di imaging di Spectralics per le auto del futuro

Must Read

Questo post è stato pubblicato da this site

Volvo non sta lavorando solo per diventare un marchio elettrico dal 2030. La casa automobilistica, infatti, intende introdurre nel tempo nuove ed avanzate tecnologie che permettano di rivoluzionare l'esperienza delle persone a bordo delle sue vetture. Proprio per questo, attraverso Volvo Cars Tech Fund, il suo fondo di investimento di venture capital, ha deciso di investire nella startup di tecnologie ottiche e di imaging Spectralics.

UN INVESTIMENTO PER IL FUTURO

Secondo il costruttore, grazie a questo investimento potrà avere accesso ad una tecnologia in una fase iniziale di sviluppo che potrebbe contribuire a rendere le auto più sicure e a rivoluzionare l'esperienza degli utenti a bordo. Ma chi è Spectralics? Si tratta di una startup con sede in Israele con esperienze nello sviluppo di tecnologie aerospaziali che attualmente "crea innovative infrastrutture ottiche e di imaging che includono materiali, hardware e software e abilitano un'ampia gamma di funzionalità ottiche avanzate".

Uno dei prodotti più importanti di questa realtà è il Multi Layer Thin Combiner (MLTC), un nuovo tipo di "pellicola" ottica sottile applicabile a superfici trasparenti di tutte le forme e dimensioni. Volvo racconta che integrando questa pellicola sui parabrezza o sui finestrini delle auto sarebbe possibile arrivare a sovrapporre immagini sul vetro.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Arrival Van: furgone elettrico che cambia tutto. Tesla dei veicoli commerciali? | Video

Arrival Van non è l'ennesimo furgone elettrico dedicato al trasporto e pensato, ad esempio, per agevolare i corrieri nell'accesso...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img