mercoledì, Maggio 22, 2024

Electrify America svela la sua idea di stazione di ricarica per veicoli elettrici

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Come devono essere le moderne stazioni per la ricarica delle auto elettriche? Nel corso del tempo abbiamo visto diversi progetti delle aziende che si occupano delle infrastrutture per la ricarica che mostrano cosa vedremo in futuro. Luoghi dove non solo rifornire le auto a batteria di energia ma dove anche passare il tempo all’interno di strutture ricettive per mangiare o fare la spesa. Anche Electrify America ha mostrato la sua visione progettuale per queste stazioni. La società, infatti, ha condiviso una serie di immagini, raccontando come intende strutturare questi hub per la ricarica.

L’aspetto interessante è che non si tratta di una visione progettuale di stazioni che arriveranno in un lontano futuro. Electrify America ha, infatti, spiegato che intende implementare le sue idee già nel corso del 2022 all’interno di una serie di nuove stazioni.

IL CLIENTE AL CENTRO DI TUTTO


image

La società racconta che si è concentrata sulle esigenze dei clienti per progettare le sue future nuove stazioni. Electrify America intende mostrare i frutti delle sue idee all’interno di nuove stazioni che saranno installate nel 2022 e nel 2023 a Santa Barbara, San Francisco, San Diego, Beverly Hills e a New York. Attualmente, le più grandi stazioni realizzate da Electrify America si trovano a Baker e Santa Clara in California. Giovanni Palazzo, presidente e CEO di Electrify America, su questo progetto, ha commentato:

Electrify America reinventerà l’aspetto di molte delle nostre stazioni di ricarica per soddisfare e superare le aspettative dei clienti che passano da un veicolo endotermico a uno stile di vita elettrico. Questi nuovi design aiuteranno a migliorare l’esperienza di ricarica per i nostri clienti, basandosi sulle fondamenta della nostra rete ultraveloce e affidabile da costa a costa.

imageimage
image

Le stazioni per la ricarica di Electrify America potranno contare su fino a 20 colonnine per la ricarica ultrafast. All’interno troveranno posto anche sale per i clienti, “aree vetrina” per i veicoli elettrici e spazi per gli eventi. Le stazioni saranno pure dotate di pensiline con pannelli fotovoltaici, telecamere per la sicurezza e illuminazione supplementare. Inoltre, alcune stazioni selezionate saranno dotate di un’opzione di ricarica tramite un parcheggiatore.

Oltre a progettare le stazioni del futuro, la società ha fatto sapere che sta anche migliorando quelle attuali. Infatti, sta aggiungendo pensiline con pannelli fotovoltaici a 400-500 colonnine in 100 stazioni in tutta America. Le pensiline potranno offrire un riparo alle auto durante la ricarica, mentre i pannelli solari permetteranno di alimentare le colonnine di energia pulita (vengono utilizzati sistemi di accumulo). Inoltre, l’azienda sta introducendo nuove colonnine con potenze comprese tra 150 e 350 kW.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

L'intelligenza artificiale potrebbe sostituire 200mila dipendenti pubblici italiani

Più della metà dei dipendenti pubblici italiani vedrà la propria attività fortemente impattata dall’intelligenza artificiale. Lo certifica la ricerca...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img