giovedì, Maggio 26, 2022

Gli stiratori verticali per rinfrescare i tuoi abiti in poco tempo e spazio

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

image

Gli stiratori verticali stanno diventando uno strumento sempre più gettonato tra chi ama presentarsi in modo impeccabile al lavoro o nelle occasioni di svago. Chiamati impropriamente anche ferri da stiro verticali, in realtà questi gadget stirano, rinfrescano e igienizzano abiti e tessuti senza necessariamente l’uso di una superficie metallica, ma utilizzando solo o primariamente il potere del vapore.

Sono più leggeri e compatti dei comuni ferri da stiro, e in più possono essere utilizzati senza l’ausilio di superfici orizzontali o di apposite assi da stiro, il che li rende particolarmente adatti ai viaggi (i modelli da trasporto stanno comodamente in valigia) e a tutte le occasioni in cui è necessario dare una rinfrescata a un abito ma manca il tempo di dedicargli una stiratura completa.

Come funzionano gli stiratori verticali

Il principio alla base degli stiratori verticali è lo stesso dietro alla funzione vapore dei comuni ferri da stiro: il getto d’aria umida e calda penetra nelle fibre dei tessuti, ammorbidendole. A fare il resto è la forza di gravità che trascina naturalmente il capo appeso verso il basso, distendendo le fibre e liberando indumenti e biancheria da eventuali pieghe che si sono formate nel corso dei precedenti utilizzi o durante il lavaggio.

Il tutto avviene senza che il dispositivo entri mai fisicamente a contatto con i tessuti. Al centro dell’azione c’è sola forza dell’acqua stoccata in serbatoi di piccole dimensioni che si scaldano rapidamente grazie a resistenze elettriche incorporate.

Quando usare lo stiratore verticale

Ovviamente uno stiratore verticale non può sostituire l’azione esercitata dalla pressione di un classico ferro da stiro incandescente. Questi dispositivi sono pensati per chi ha poco spazio a disposizione oppure per scenari particolari, come perfezionare il look di abiti leggermente sgualciti ma ancora utilizzabili, o rinfrescare indumenti appena estratti dall’armadio, o ancora igienizzare tende di casa e le sedute domestiche. Per una stiratura profonda, l’ideale resta sempre il buon vecchio ferro da stiro.

I vantaggi

D’altro canto gli stiratori verticali offrono diversi vantaggi rispetto alle controparti a contatto. Il primo è sicuramente il risparmio in termini di spazio, rispetto a dover preparare un’area per stirare in orizzontale. Il secondo è la possibilità di stirare gli indumenti senza doversi piegare sull’asse o sulla superficie da stiro (e la schiena ringrazia). L’utilizzo in verticale permette infine di stirare le tende senza sganciarle, o i vestiti appesi direttamente nell’armadio.

Come scegliere lo stiratore verticale giusto

Come per tutti gli elettrodomestici, valutare la bontà di uno stiratore verticale a scatola chiusa non è semplice. Sapere quali sono le caratteristiche chiave di questi gadget aiuta però a capire almeno sulla carta qual è quello che risponde al meglio alle proprie esigenze, e quali invece vanno scartati a priori. Nel caso degli stiratori verticali gli aspetti da valutare con più attenzione sono:

  • L’assorbimento del dispositivo, espresso in Watt, che dà un’idea preliminare della potenza del dispositivo e della velocità di riscaldamento dell’acqua.
  • La potenza del getto, espressa in grammi di acqua al minuto estratti dal serbatoio, che rappresenta un indice dell’abilità del gadget di domare le pieghe e igienizzare i tessuti con rapidità.
  • La capacità del serbatoio d’acqua, che insieme alla potenza del getto dà un’idea dell’autonomia del dispositivo: un valore basso indica un prodotto portatile e facilmente trasportabile, ma meno indicato per operazioni prolungate.
  • La possibilità di impostare l’uso su più funzioni e programmi, che permette di trattare le varie tipologie di tessuto nel modo più corretto.
  • La presenza di spazzole e accessori può estendere le capacità dello stiratore, permettendogli di trattare con più facilità particolari tipologie di tessuti come quelli di divani e tende.
  • La tipologia di stiratore, divisa tra spazzole a vapore, gadget ibridi che funzionano anche come ferri da stiro tradizionali, e dispositivi con strutture per stendere gli abiti agevolmente durante il processo di stiratura.

I migliori stiratori verticali per tutte le tasche

Per chi preferisce evitare la ricerca online del migliore stiratore verticale in circolazione, ne abbiamo selezionati alcuni per tutte le esigenze e tutte le tasche. A partire dai più economici e compatti con funzionalità base ai modelli ibridi con piastra in acciaio per le sessioni di stiratura orizzontale, terminando con i gadget più accessoriati.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Cosa mangiare in estate per stare bene

Cosa mangiare in estate? Di tutto (o quasi), ma nel modo giusto. Con il caldo le esigenze del nostro...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img