giovedì, Maggio 26, 2022

Ryanair stima perdite tra i 350 e i 400 milioni di euro per l’esercizio 2021-22

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Ryanair stima una perdita netta annuale compresa tra i 350 e i 400 milioni di euro per l’esercizio 2021-22 (chiuso al 31  marzo, i cui risultati ufficiali saranno presentati a metà maggio): la low cost ha ristretto – verso l’alto – il precedente range che prevedeva un rosso tra i 250 e i 450 milioni di euro.

Il traffico passeggeri dell’intero anno ha superato quota 97 milioni, restando però al di sotto del livello pre-pandema di 149 milioni. Nei 12 mesi il load factor ha raggiunto l’82% rispetto al 71% registrato un anno fa. Il debito netto è sceso da 2,3 miliardi di euro a 1,5 miliardi di euro alla fine dell’esercizio. La compagnia aerea  ha aumentato la copertura di carburante per l’anno fiscale 2022-23 all’80%.

In vista di quello che il ceo del gruppo, Michael O’Leary, ha definito il periodo “critico” delle vacanze di Pasqua, a marzo la compagnia ha operato oltre 67.800 voli con un load factor dell’87% e 11,2 milioni di passeggeri trasportati, in linea quindi con le stime di gennaio 2022 dello stesso O’Leary che indicavano un recupero dei livelli di riempimento attorno al 90% per il mese di aprile.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Il calcio inglese sostiene Jake Daniels e si pone una domanda: ha un senso andare ai Mondiali del Qatar?

Jake Daniels è un personaggio di cui non mi ero accorto prima della scorsa settimana, quando il diciassettenne centrocampista...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img