giovedì, Maggio 26, 2022

I gadget di Star Trek per festeggiare il First contact day

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

image

Dal debutto americano della prima serie di Star Trek nel 1966 (oggi nota come Tos, ovvero The Original Series), l’universo creato da Gene Roddenberry si è espanso oltre ogni previsione, includendo sequel cinematografici, spinoff e prequel televisivi, cartoni animati, fumetti, libri e una mole pressoché incalcolabile di merchandise legato a ciascuna di queste realtà. Con l’avvento di Star Trek: Discovery (in onda su Pluto Tv) – ormai giunta alla sua quarta stagione – e soprattutto del sequel di The Next Generation, Picard, incentrato sul nuovo equipaggio di rinnegati guidati dall’ex capitano dell’Enterprise D (le puntate della seconda stagione sono reperibili settimanalmente su Amazon Prime Video), molti nuovi spettatori sono stati arruolati tra le fila dei trekker.

Che siano supergeek o semplici estimatori della fantascienza (come se esistessero fruitori “pacati” di questo genere), gli entusiasti di Star Trek sono inevitabilmente anche collezionisti. Che siate trekker veterani o newbie, che amiate investire somme ingenti in collezioni limitate o cerchiate semplicemente un regalo a tema Star Trek che non vi sveni, ecco tanti gadget accessibili e attualmente reperibili online che abbiamo deciso di consigliare in occasione del First Contact Day.

Primo contatto

Il 5 di aprile 2063, infatti, è la data del primo contatto tra i terrestri e la specie aliena dei vulcaniani, evento che nell’universo trek rappresenta una data fondamentale per la storia dell’umanità. In questo giorno, narra la saga, è stata infatti inaugurata la tecnologia di propulsione a curvatura, che rende le navi spaziali terrestri (e non solo) in grado di viaggiare a velocità superiori a quelle della luce, e costituisce dunque l’espediente narrativo al centro dell’intera serie.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Il calcio inglese sostiene Jake Daniels e si pone una domanda: ha un senso andare ai Mondiali del Qatar?

Jake Daniels è un personaggio di cui non mi ero accorto prima della scorsa settimana, quando il diciassettenne centrocampista...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img