venerdì, Maggio 20, 2022

Mercedes me Charge, tre nuovi profili tariffari per la ricarica delle auto

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Mercedes me Charge è un servizio per la ricarica che il costruttore tedesco offre ai suoi clienti in possesso di un’auto elettrica o di un modello Plug-in. Mercedes me Charge permette ai clienti di poter accedere a circa 300.000 punti di ricarica in Europa. L’obiettivo è quello di semplificare il pieno di energia. Infatti, basterà un’unica app/tessera per poter accedere a questi punti di ricarica. La casa automobilistica fa sapere che a partire dal mese di giugno 2022 saranno introdotti tre nuovi profili tariffari pensati per soddisfare le diverse necessità d’uso dei suoi clienti elettrici.

Con l’introduzione del nuovo sistema tariffario, i clienti potranno ricaricare sempre ad un prezzo fisso (solo per i profili che prevedono un abbonamento mensile). Mercedes vuole, così, anche offrire la massima trasparenza sui costi e mettere al riparo i suoi clienti dalle variazioni dei prezzi delle colonnine dei diversi operatori.

COSTI PER RICARICARE


image

Entrando nei dettagli, a partire da giugno 2022, Mercedes offrirà i profili tariffari Charge S, Charge M e Charge L. Il primo è pensato per chi ricarica prevalentemente da casa e usa solo saltuariamente le colonnine pubbliche. Non è previsto alcun canone mensile e i costi sono quelli standard applicati dalle colonnine. Non sono, dunque, previste tariffe agevolate. Presso le stazioni IONITY, si pagheranno 0,79 euro a kWh.

image

Invece, il profilo Charge M è specifico per i pendolari e per tutti coloro che utilizzano molto le colonnine pubbliche. A fronte di un canone mensile di 4,90 euro al mese, si pagherà sempre un prezzo fisso sia sulle colonnine AC e sia in quelle DC. Nello specifico, dai punti di ricarica in corrente alternata la tariffa è di 0,39 euro a kWh più 0,06 euro al minuto una volta superati i 180 minuti di ricarica.

Nei punti di ricarica in corrente continua si pagheranno 0,49 euro a kWh più 0,20 euro al minuto superati i 60 minuti di ricarica. Dalle stazioni IONITY sarà possibile effettuare un rifornimento di energia a 0,49 euro a kWh. Infine, il profilo tariffario Charge L è pensato per tutti coloro che ricaricano spesso fuori casa e che effettuano lunghi viaggi. Il canone mensile è di 17,90 euro. In questo caso, dalle colonnine AC si potrà ricaricare a 0,33 euro a kWh più 0,06 euro al minuto dopo 180 minuti di ricarica. La tariffa extra al minuto non viene addebitata dalle 9 di sera alle 8 di mattina.

image

Dalle colonnine in corrente continua il costo è di 0,39 euro a kWh più 0,20 euro al minuto dopo 60 minuti di ricarica. Dalle stazioni IONITY, il pieno di energia costerà 0,35 euro a kWh.

Per i clienti che acquistano una nuova Mercedes Plug-in, il pacchetto Charge M è incluso per un anno. Per i nuovi utenti elettrici, il costruttore regalerà un anno del pacchetto Charge L. Per la EQS, i costi di ricarica presso le stazioni IONITY sono inclusi nel prezzo della vettura per un anno dall’attivazione del servizio.

VIDEO

[embedded content]

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Gli Stati Uniti confermano l'esistenza degli UFO per la prima volta

In un'audizione pubblica al Congresso degli Stati Uniti è stata confermata per la prima volta l’esistenza degli Ufo e...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img