giovedì, Maggio 26, 2022

C’è il piano per ricollocazione e pensionamento del personale Alitalia

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

A quanto pare sembra sia pronto il piano per il pensionamento o la ricollocazione di 7.800 ex dipendenti di Alitalia. 

Per circa 3.800 ex dipendenti appartenenti ai rami manutenzione ed handling, attualmente sotto procedura di vendita, è previsto il riassorbimento durante il processo di cessione. L’handling probabilmente a Swissport e la manutenzione ad Atitech. Si stima poi che 800 siano pensionabili in seguito all’utilizzo degli attuali ammortizzatori sociali, cioè la Cigs e la Naspi.

Per gli assistenti di volo si prevede l’applicazione degli strumenti di politiche attive del lavoro. Che potrebbero essere applicate anche al personale di terra, mentre per i piloti non sono previsti esuberi. Il personale verrà riassorbito progressivamente in Ita con l’aumento dell’operatività.

Coinvolgimento delle regioni

Vi sono poi l’esonero contributivo totale (massimo di 36 mesi e 6mila euro annui) per l’assunzione di lavoratori di aziende che siedono al tavolo per la gestione delle crisi aziendali del Mise. Oppure l’utilizzo del Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione che prevede il reinserimento dei lavoratori in esubero in caso di ristrutturazioni e copre l’85% dei costi dell’intervento.

E’ previsto anche il coinvolgimento delle regioni Lazio e Lombardia in una cabina di monitoraggio. Che preveda la partecipazione delle parti sociali, delle Agenzie del lavoro e di società di consulenza e selezione del personale.

In effetti siamo contenti che le persone che lavorano o che hanno lavorato abbiano una loro collocazione. Non si riesce a capire per quale motivo queste stesse procedure non siano stat5e messe in pratica anche per i 1322 lavoratori di Air Italy.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Elvis di Baz Luhrmann è strabiliante

A quasi 45 anni dalla sua tragica morte, avvenuta all'età di 42 anni, Elvis Presley torna a vivere grazie...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img