giovedì, Maggio 26, 2022

Da oggi in Italia è possibile iscriversi a due corsi di laurea in università

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

image

Via libera alla doppia laurea nelle università in Italia. Il Senato ha approvato il disegno di legge 2415, norma che fornisce disposizioni in materia di iscrizione contemporanea a due corsi di istruzione superiore, per citare la norma. Grazie alla quale sarà possibile immatricolarsi a due corsi di laurea contemporaneamente.

“In tutta Europa è possibile, noi eravamo in ritardo per via di un retaggio del fascismo”, commenta l’onorevole Alessandro Fusacchia (Facciamo Eco), relatore della legge alla Camera dei deputati, che l’ha approvata all’unanimità a ottobre 2021. Il riferimento al fatto che l’articolo 1 del testo approvato a Palazzo Madama prevede l’abolizione di un regio decreto del 1933. Norma prossima a compiere 90 anni e che appunto impediva la doppia immatricolazione.

Ma perché è così importante questa norma? Secondo Fusacchia, “davanti a un mondo del lavoro che cambia, diamo un’opportunità di cambiamento in più anche a quello della formazione”. Viviamo in un’epoca, aggiunge, “in cui la tecnologia ha invaso le scienze sociali, la divisione tra scienze dure e morbide non regge più. Dobbiamo andare incontro ad un mondo che richiede competenze sempre più ibride”.

In pratica, gli studenti potranno costruirsi un percorso formativo personalizzato, unendo discipline anche molto lontane tra loro. “L’archeologo del futuro dovrà saper usare i droni o pensiamo che continuerà a scavare come Indiana Jones?”, esemplifica il parlamentare. E sono proprio gli iscritti all’università a chiedere quest’opportunità. “In questi mesi li abbiamo incontrati, girando per gli atenei per presentare il ddl, e abbiamo trovato un grande sostegno alla nostra proposta”, spiega il deputato. Le ragioni sono diverse. Intanto, la possibilità di svolgere in cinque anni un percorso che oggi ne richiede dieci. Inoltre, dice Fusacchia, “la norma permette di seguire in contemporanea un corso universitario e un master o un dottorato”.

Possibilità garantita anche a chi segue un corso di alta formazione artistica o musicale, eliminando “il tetto di crediti conseguibili in un anno oggi in vigore per chi è iscritto al conservatorio e all’università”. Le uniche limitazioni riguardano le specialità in ambito medico: non è possibile frequentarne due contemporaneamente.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Cosa mangiare in estate per stare bene

Cosa mangiare in estate? Di tutto (o quasi), ma nel modo giusto. Con il caldo le esigenze del nostro...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img