mercoledì, Maggio 22, 2024

Visit Brussels rilancia sul segmento Mice

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

I riflettori di Visit Brussels tornano ad accendersi sul Mice, con la presentazione della nuova edizione di “Let’s Meet in Brussels 2022”, manuale operativo di oltre 300 pagine rivolto ad agenzie, incentive house, aziende e operatori professionali che raccoglie tutte le indicazioni e i contatti utili per districarsi nell’enorme offerta di servizi della città. Un supporto completo ed esaustivo per organizzare al meglio l’evento a Bruxelles, sia esso un team building per una decina di persone o un congresso di richiamo internazionale aperto a migliaia di partecipanti.

La guida, accessibile anche online dalla Meetings Homepage del portale Visit Brussels, è caratterizzata da un doppio denominatore comune, orientato a sicurezza e sostenibilità. Nel corso del biennio pandemico, venues, strutture ricettive e servizi sono stati adeguati alle norme del protocollo Brussels Health Safety Label, che garantisce l’adozione dei più rigorosi standard di igiene, sicurezza e controllo, a tutela della salute di tutti i partecipanti agli eventi. Parallelamente, il Convention and Association Bureau supporta e incoraggia lo sviluppo di modelli operativi orientati alla sostenibilità, volti a minimizzare l’impatto ambientale degli eventi e a promuovere comportamenti più consapevoli da parte di organizzatori e partecipanti.

«Con la pubblicazione di “Let’s Meet in Brussels 2022” – dichiara Ursula Jone Gandini, direttore Italia ufficio del turismo di Bruxelles – la nostra attività di promozione sul segmento MICE riparte di slancio. Per fronteggiare i profondi cambiamenti intervenuti in questi due anni e offrire soluzioni realmente allineate alle aspettative dei partner, abbiamo implementato all’interno del Convention and Association Bureau di Bruxelles un Client Advisory Board: questo ci ha permesso di rimodellare i servizi da un punto di vista “client centric”, integrando anche un sostegno per l’utilizzo di tecnologie ibride e un programma dedicato allo sviluppo sostenibile. Per promuovere la città, periodicamente lanceremo delle campagne di incentivazione con importanti vantaggi per gli event organisers, come l’offerta del servizio catering gratuito per 100 persone. Per tutta la prima metà del 2022, inoltre, abbiamo creato un fondo di garanzia per le organizzazioni con sede a Bruxelles che coprirà parte delle perdite finanziarie, in caso di misure sanitarie restrittive. L’insieme di queste azioni ci ha permesso di riconfermare importanti eventi internazionali, specialmente sul fronte delle associazioni, come il Brussels International Associations Forum, la UIA Associations Round Table 2022 e la nuova edizione di European Associations Forum. Adesso gli occhi sono puntati sul mercato italiano, certi di riportare Bruxelles tra le destinazioni di riferimento della meeting industry su scala globale».

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Neuralink inserirà il suo chip nel cervello di un secondo paziente

Neuralink è pronta a inserire per la seconda volta il suo impianto cerebrale in un essere umano. Secondo quanto...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img